SPORT – Corso Istruttore Sala Pesi e Cardio – III edizione

0
1.354 Numero visite

Continua senza sosta l’attività del Comitato Provinciale dell’ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane) grazie al qualificato lavoro svolto dallo staff presieduto egregiamente dall’esperto e  poliedrico presidente Fabio Gatto.  Infatti l’ASI, oltre all’attività prettamente agonistica, punta ed investe  moltissimo sul settore della formazione sportiva e lo fa alla grande munendosi dei più qualificati docenti.

LOGO COMITATO PROVINCIALE

A breve – partirà infatti – la III edizione del “Corso per istruttore Sala Pesi e Cardio I livello” che si terrà nei locali della palestra Gym Tonic ubicata in via Nazionale Catona 172 Reggio Calabria e si avvarrà della prestigiosa e qualificata docenza del Prof. Enzo Spinola.

 

Il corso di formazione si terrà nei giorni  22 (sabato) e 23 (domenica) del mese di marzo ed è ripartito in due diversi moduli. Il termine ultimo per le iscrizioni al Corso è fissato per sabato 15 marzo 2014.

 

Una collaborazione ed un’esperienza intrapresa nel dicembre 2013 che, vista la qualità didattica del corso, ha prontamente suscitato l’interesse dei massimi dirigenti ASI, tanto da esportare l’iniziativa anche in altre Provincie italiane.

Un’esperienza insolita se si considera che, generalmente, sono gli sportivi stessi a preferire un formazione esterna bypassando le competenze presenti sul territorio.

 

I candidati, dopo aver seguito il percorso formativo, sosterranno un esame di idoneità a seguito del quale entreranno in possesso del Diploma nazionale ASI, del tesserino tecnico e si procederà all’inserimento nell’albo degli operatori nazionali ASI.

Grazie all’apposita convenzione nazionale con la Fipe (Federazione Italiana Pesistica) che riconosce i nostri attestati è consentito – anche – di accedere al corso di allenatore personal trainer con un riduzione sia del costo di iscrizione che delle ore di lezione http://www.asinazionale.it/documents/11617/0/convenzione+FIPE/204f342a-43b9-4e10-872f-a0d9d2813f17

 

Per ulteriori informazioni e/o iscrizioni é possibile consultare il nostro sito internet www.asirc.it o

potranno essere richieste contattando direttamente il Docente all’indirizzo e-mail vincenzospinola@gmail.com o ancora tramite mail all’indirizzo info@asirc.it  oppure direttamente – dal lunedì al venerdì dalle 11 alle 13 o per appuntamento – presso la sede dell’ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane – già Alleanza Sportiva Italiana) Corso Garibaldi 154 – Galleria Caminiti a Reggio Calabria.

 

 

PROGRAMMA DIDATTICO DETTAGLIATO (TEORICO-PRATICO)

Premessa: definizione di fitness

Concetti di fisiologia generale

L’unita’ motoria – atp – la contrazione muscolare – i muscoli, il metabolismo (aerobico anaerobico Alattacido – anaerobico lattacido) – il cuore – l’apparato respiratorio.

Biomeccanica applicata al fitness

Le leve : classificazione (di 1°-2°-3° genere)

I muscoli: classificazione (agonisti/antagonisti-flessori/estensoripronatori/Supinatori-monoarticolari/biarticolari)

Tipi di contrazione muscolare:statica e dinamica

Cenni sulla plasticità muscolare e sulle altre due leggi fondamentali

 

 

Metodologia dell’allenamento

I principi fondamentali dell’allenamento: sovraccarico – specificità – Individualizzazione – recupero – reversibilità.

 

 

 

Parte teorico pratica

1) tipologie di esercizi: divisione tra esercizi complementari ed esercizi base

2) macchine e pesi liberi a confronto (vantaggi e svantaggi)

La programmazione: (macro – meso e microciclo) – l’unita’ di allenamento La sindrome di adattamento generale

Cos’e’ il cardiofitness

La frequenza cardiaca e le formule per il suo calcolo in funzione degli obiettivi.

Il vo2 max

Caratteristiche generali delle attrezzature cardio (percorsi – feedback – fc)

Competenze istruttore di 1° livello

Il giusto approccio “psico-fisico” al cliente per proporre “risultati realistici”

La valutazione generale del cliente

I vantaggi dell’attività fisica praticata regolarmente

Parte teorico-pratica

1) i principali esercizi con bilanceri e manubri (postura – tecnica – respirazione)

2) i principali esercizi alle macchine isotoniche (postura – tecnica -respirazione)

Come impostare una “scheda base” con l’uso di pesi, le variabili per “Uomo e Donna”, le fasi classiche che compongono ogni seduta.

Come impostare un “programma cardio/vascolare” da integrare ai pesi

Come impostare un programma di lavoro per soggetti in età evolutiva

Caratteristiche di una “scheda split”

Caratteristiche di una scheda “full body”

Cenni sul “lavoro funzionale”:  kettlebell e nrg bag (dimostrazione teorico-pratica)

Lo stretching e le posture di scarico

Nozioni di alimentazione ed eventuale integrazione … quando e perché?

Verifica periodica di raggiungimento obiettivi

Note importanti

Durante le due giornate di corso, tutti i concetti espressi in teoria, saranno ove possibile trasferiti in pratica, consentendo così ai corsisti un riscontro quasi immediato e “realistico”.  Il programma di formazione, inoltre, avrà un supporto “visivo” con la proiezione di “slide tecnico-anatomiche”

Carmelo Regolo
Responsabile Relazioni Esterne e Comunicazione
ASI regionale Calabria
Newsletter