Roma, abusi sessuali su una minorenne figlia della convivente: arrestato

0
1.031 Numero visite

Roma – (Adnkronos) – Fermato un romeno di 32 anni. A rendere noti i terribili episodi subiti dalla bambina, che ora ha 15 anni ma che allora ne aveva appena 11, è stata la mamma, anche lei romena, che ha denunciato tutto ai Carabinieri

pedofilia--400x300I carabinieri del nucleo investigativo di Roma, al termine di delicate indagini, hanno arrestato un romeno di 32 anni, accusato di avere abusato sessualmente, nel corso dell’anno 2008 e in più occasioni, di una bambina, figlia di una donna con la quale, all’epoca, conviveva. A rendere noti i terribili episodi di abuso sessuale subiti dalla bambina, che ora ha 15 anni ma che allora ne aveva appena 11, è stata la mamma, anche lei romena, che ha denunciato tutto ai carabinieri nel giugno di ques’anno

Immediatamente sono scattate le indagini dei carabinieri di via In Selci, coordinate dalla Procura della Repubblica di Roma, che hanno raccolto elementi di prova utili per consentire l’emissione di un provvedimento cautelare nei confronti dell’orco.

Il gip del Tribunale di Roma ha così firmato, qualche giorno fa, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti dello stupratore per violenza sessuale in danno di minorenne. Il romeno, dopo mirati servizi di ricerca, è stato rintracciato carabinieri del Nucleo investigativo di Roma nella Capitale, nei pressi di via Cavour, e ammanettato. Ora si trova rinchiuso nel carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

http://www.adnkronos.com/

Newsletter