Grave incidente al Sic Supermoto Day Romboni morto come Simoncelli

0
1.497 Numero visite

Le prove sul circuito di Latina in ricordo di «Sic» li interrotte dopo il ferimento dell’ex campione: trasferito in elicottero era ricoverato in rianimazione

SIC2O12-U43000265702409z5H-U430001252070888SfG-398x174@Corriere-Web-Roma
L’edizione 2012 del Sic Supermoto Day (foto E.Macaluso)

LATINA – È morto poco prima delle 17 Doriano Romboni, vittima di un drammatico incidente al «Sic Supermoto Day 2013» in ricordo di Marco Simoncelli. L’exl campione era rimasto ferito ed era ricoverato in rianimazione: intorno alle 14 era stato soccorso e trasportato al Santa Maria Goretti di Latina da un elicottero del 118. Le gare erano state subito sospese. L’incidente si è verificato sul circuito «Il Sagittario» di Latina dove erano in corso le prime prove – specialità motard – dell’evento benefico a favore della Fondazione intitolata al «Sic», il grande motociclista morto il 23 ottobre 2011 durante il Gran Premio della Malesia. Secondo le testimonianze, Romboni ha perso il controllo del mezzo ed è stato travolto da un’altra motocicletta: un incidente fotocopia di quello di Simoncelli.

Doriano Romboni (foto Ansa)Doriano Romboni (foto Ansa)EDEMA CEREBRALE – C’era stata da subito forte apprensione per le sorti dell’ex campione di motociclismo Romboni, 44 anni. Romboni era un ex pilota in voga negli anni ‘90, poi era divenuto direttore sportivo del Team Puccetti Racing : le sue condizioni erano subito apparse preoccupanti; un quadro clinico che i sanitari non avevano esitato a definire «disperato» per via del trauma cranico e di un edema cerebrale.

DA BIAGGI A DOVIZIOSO – E’ quasi certo ormai che non ci sarà ripresa delle gare (le prove erano in programma sabato 30 novembre e domenica 1° dicembre a partire dalle ore 12), che erano trasmesse in diretta streaming . La corsa di Supermotard benefica, era alla sua seconda edizione e avrebbe coinvolto tra gli altri Max Biaggi, Andrea Dovizioso, Michel Fabrizio, e tanti altri protagonisti della MotoGP e della Superbike al fianco di personaggi e giornalisti come DJ Ringo, Guido Meda e Paolo Beltramo in ricordo di Marco Simoncelli.

Doriano Romboni durante una gara del 1997 (Ansa)Doriano Romboni durante una gara del 1997 (Ansa)DIRETTA CANCELLATA -La diretta dell’evento – come le gare – è stata cancellata. In campo per seguire le gare erano stati approntate innovative tecnologie di ripresa, frutto della ricerca di Telecom Italia, e alla nuova rete mobile LTE. La corsa sarebbe stata visibile anche in tivù su Sport3, canale 62 del digitale terrestre e canale 46 della piattaforma tivù sat, ma anche su smartphone con le App WantEat e WantEat live.

Notizie via email