«San Giuda» terrorizza Francia e Gran Bretagna «Tempesta perfetta»: caos trasporti e black out

0
1.139 Numero visite

In Inghilterra circa 75mila case senza elettricità. Heathrow
cancella il 20 per cento dei voli. Bimbo disperso nel Sussex

Trasporti in tilt ovunque, tra Francia e Inghilterra, per la«tempesta del secolo»
Trasporti in tilt ovunque, tra Francia e Inghilterra, per la«tempesta del secolo»

Caos nei trasporti e circa 75mila case senza elettricità: è questo il bilancio iniziale, aggiornato alle prime luci di lunedì 28, in Gran Bretagna meridionale e Francia settentrionale in dove si sta abbattendo una delle peggiori tempeste degli ultimi anni. È San Giuda, come l’hanno ribattezzata i media locali, in onore al Santo patrono delle cause perse ricordato proprio il 28 di ottobre. L’aeroporto di Heathrow ha previsto di cancellare il 20 per cento dei voli le 8 e le 13 di oggi, ma si prevedono anche interruzione nei trasporti ferroviari oltrechè ponti e strade chiuse. Il Met Office, l’agenzia meteorologica nazionale in Gran Bretagna ha avvertito del rischio di alberi che cadranno, danni agli edifici e interruzioni di elettricità.

ALLERTA IN FRANCIA – Si prevede che piogge torrenziali faranno cadere tra i 20 e i 40 millimetri di acqua piovana in appena 6-9 ore e che i venti soffieranno fino a 159 chilometri orari. In Francia settentrionale 75mila case sono già rimaste senza luci elettrica , mentre le pessime condizioni meteo hanno indotto a sospendere le ricerche di un ragazzino, un 14enne, che si era avventurato in spiaggia, nel Sussex del sud, ed è stato portato via dalle onde.

ALLARME PER MILIONI DI PERSONE – L’allerta color ambra, la terza più alta su una scala di quattro, riguarda milioni di persone che sono state invitate a restare in casa e a guardarsi dalla possibilità di allagamenti, blackout e cadute di alberi. Secondo gli esperti la tempesta è comparabile a quella che si era abbattuta sulla Gran Bretagna nell’ottobre 2002 se non addirittura al «Great Storm» dell’ottobre 1987 che causò 18 morti in Gran Bretagna e altri quattro in Francia, con ben 15 milioni di alberi abbattuti.

http://www.corriere.it

Newsletter