Maltempo in tutta Italia, nubifragio su Roma. Blackout e disagi in Toscana

0
1.283 Numero visite

L’autunno è arrivato. Una perturbazione atlantica investe l’Italia con maltempo e nubifragi ovunque. Temporale fin dalla prima mattina a Roma, dove è stata attivata l’unità di crisi. Presvisti almeno cinque giorni di piogge e nubifragi in tutto il Paese.

PAOLO CAPRIOLI TOIATI Maltempo.

CLICCA QUI PER LE PREVISIONI

Giornata a rischio. Le previsioni degli esperti indicano proprio per oggi la giornata più a rischio, con Toscana, Lazio e Liguria le regioni interessate da nubifragi. A rischio città come Genova, Roma, Napoli, ma anche Messina, Reggio Calabria e Bari.

Unità di crisi. Il Comune di Roma ha attivato l’unità di crisi per il maltempo. In via precauzionale è stato convocato il Centro Operativo Comunale e, al fine di coordinare le problematiche di competenza municipale, è stata richiesta l’attivazione delle UCL, Unità di Crisi Locali.

Blackout nel pisano. Alberi pericolanti e black out in alcune zone di Pisa e decine di interventi dei vigili del fuoco che, dall’alba, sono al lavoro per rispondere alle richieste di intervento legate al forte temporale che si è abbattuto sulla città e nell’hinterland. Anche a Firenze il maltempo ha provocato qualche conseguenza: una piccola frana in via di Serpiolle e la caduta di rami o alberi in via Argingrosso, via Filippo Mariti e via Torcicoda. Non ci sono stati danni nè disagi alla viabilità. Piccoli disagi si sono verificati anche altrove, con lunghi black out nei quartieri vicino all’aeroporto, che però non hanno causato nessuna difficoltà all’operatività dello scalo. Qualche intervento anche nel resto della provincia, dove finora il temporale ha creato meno disagi.

Le previsioni. Domenica, secondo il Centro Epson Meteo, la situazione sarà variabile in Sardegna e al Centro dove potrà tornare a farsi vedere il sole. Le piogge colpiranno invece ancora il Nord: al mattino saranno sparse, poi tra pomeriggio e sera torneranno ad intensificarsi, in particolare sull’Emilia Romagna. Il maltempo, sempre secondo il Centro Epson Meteo, colpirà anche il Sud, e in modo intenso la Puglia e la Calabria. Forti temporali possibili anche in Sicilia. A determinare il peggioramento delle condizioni meteo, spiega Antonio Sanò, direttore del portale ‘iLMeteo.it’, è il ciclone ‘Penelope’, perturbazione atlantica autunnale. Un ruolo nella formazione della perturbazione lo ha anche il Mediterraneo, che si trova nel periodo più caldo dell’anno dopo 6 mesi di riscaldamento e fungerà da enorme serbatoio di energia e umidità. Il Maltempo collegato a ‘Penelopè, secondo Sanò, si attenuerà solo da mercoledì al nord e sulle regioni tirreniche, continuando fino a giovedì al sud e sulle regioni adriatiche. Ferrara, di 3bmeteo.com, ricorda che «ottobre è un altro mese ad alto rischio alluvionale per l’Italia. Questo perchè le perturbazioni in arrivo trovano accoglienza in un mare ancora caldo che ne esalta le potenzialità». La cronaca italiana conta numerose casistiche alluvionali in questo mese, come l’alluvione dello spezzino e della Lunigiana del 25 ottobre 2011 (12 vittime) e quella del messinese del primo ottobre 2009 (36 vittime).

http://www.ilmessaggero.it

Notizie via email