Argentina, arrestato superhacker da 50mila dollari al mese: ha 19 anni

1
1.323 Numero visite

Il giovane guadagnava 50mila dollari al mese lavorando dalla sua camera da letto nella casa dei genitori a Buenos Aires. Era a capo di una banda che riusciva a dirottare denaro da siti di trasferimento cash e di scommesse online

2294518-hacker

Roma, 14 settembre 2013 – Un giovane 19enne è stato arrestato dalla polizia a Buenos Aires con l’accusa di essere il leader di una banda di hacker che ha preso di mira il trasferimento di denaro internazionale e i siti di scommesse online. Lo riferisce la Bbc online.

Soprannominato “il superhacker”, il giovane guadagnava 50mila dollari al mese lavorando dalla sua camera da letto a Buenos Aires nella casa in cui abita con il padre. Nella stanza, la polizia ha ritrovato diversi computer.

In base alle indagini, la banda usava attacchi al software ‘malware’ per creare una rete di computer che poi veniva usata per dirottare il denaro da conti internazionali senza lasciare tracce. Se giudicato colpevole, il 19enne, la cui identità non è stata resa nota, rischia 10 anni di reclusione.

http://qn.quotidiano.net/

Newsletter

1 commento