Aggredisce l’ex moglie e le stacca l’orecchio con un morso, arrestato

0
1.435 Numero visite

Il 32enne capoverdiano aveva minacciato la donna con un coltello. Il padre di lei ha dato l’allarme

milano_duomo_guglie

Un uomo di 32 anni, cittadino di Capo Verde, è stato arrestato dai carabinieri di Monza per lesioni gravi e minacce dopo aver staccato l’orecchio della ex moglie con un morso. La vittima, milanese di 30 anni, ha subito l’aggressione dell’ex coniuge sotto la minaccia di un coltello. A dare l’allarme è stato il padre della vittima. La donna è stata poi trasportata all’ospedale San Gerardo di Monza e sottoposta ad intervento chirurgico.

IL SECONDO CASO – Si è registrato inoltre un nuovo caso di applicazione della recente legislazione in materia di maltrattamenti e violenza sulle donne, dopo la revisione normativa che non rende necessaria l’attesa del provvedimento formale del magistrato. Una 31enne brianzola è stata soccorsa grazie ad una telefonata dei vicini di casa che ne hanno udito le urla. I maltrattamenti da parte del coniuge sono risultati perdurare da qualche mese anche in presenza della figlia di dieci mesi della coppia, e i carabinieri, a quel punto, hanno provveduto all’allontanamento con urgenza dell’uomo, un pregiudicato di 30 anni. Il 2 settembre scorso i carabinieri della compagnia di Legnano avevano applicato per la prima volta nella provincia di Milano l’articolo 384 bis, decreto legislativo 93 del 2013, nei confronti di un operaio 48enne che maltrattava la moglie 47enne.

http://milano.corriere.it

Newsletter