India, treno travolge pellegrini: 37 morti

0
1.107 Numero visite

Il grave incidente è accaduto nella stazione di Dhamara Ghat. Inferocita, la folla ha linciato il conducente, incendiato sei carrozze del treno e preso in ostaggio i funzionari ferroviari

india_stazione_xin--400x300

Nuova Delhi, 19 ago. (Adnkronos) – Sale a 37 persone il bilancio dei morti tra i pellegrini travolti da un treno vicino Saharsa in India, secondo quanto ha riferito la polizia. Dopo l’incidente, una folla inferocita ha attaccato il treno, incendiato sei carrozze del treno, linciato il conducente e preso in ostaggio i funzionari ferroviari.

Il grave incidente e’ accaduto nella stazione di Dhamara Ghat, quando un treno veloce, il Rajya Rani Express, ha travolto un gruppo di persone che, appena scese da un altro convoglio, stavano attraversando i binari. Secondo la Bbc si trattava di pellegrini hindu diretti ad un tempio del distretto di Saharsa. Un funzionario locale ha riferito che tra le vittime vi sono 4 bambini, 24 donne e 9 uomini. Gli abitanti del posto hanno riferito ai media che non c’era personale ferroviario o un sistema per avvisare i passeggeri del treno in arrivo. Ma un portavoce delle ferrovie, Amitabh Prabhakar, ha negato una negligenza da parte delle autorita’ aggiungendo che non era previsto che il treno sostasse nella stazione.

Il Rajya Rani Express viaggiava a una velocita’ di 80 chilometri orari. “La situazione – ha riferito Prabhakar – e’ veramente tesa, alla stazione, che secondo i testimoni e’ stata seriamente danneggiata, ci sono piu’ di 2mila persone in rivolta”. I servizi ferroviari della zona sono stati sospesi e la zona e’ stata raggiunte dalla polizia. La rete ferroviaria indiana, tra le piu’ grandi al mondo, ha un record negativo di sicurezza con diversi incidenti riportati ogni anno. Trasporta circa 20 milioni di passeggeri al giorno. Dal 2006 al 2011 sono morte piu’ di 1200 persone in incidenti ferroviari.

http://www.adnkronos.com

Newsletter