Il Presidente della Camera Laura Boldrini visita alla Casa Circondariale Regina Coeli

0
1.948 Numero visite

Fns Cisl Lazio chiede Interventi per messa in sicurezza padiglioni esistenti e incremento personale di Polizia Penitenziaria

Questa sarà la situazione che troverà la Presidente della Camera On. Laura Boldrini  dopo aver effettuato la visita lunedì 22 c.c. presso l’Istituto romano di Regina Coeli.

reginacoeli

Detenuti presenti attualmente numero 1.054,  previsti – capienza regolamentare -numero  725  con  un sovraffollamento  pari a più 329 reclusi,  con due sezioni chiuse.

Una situazione insostenibile che può  trovare una risoluzione solo applicando Misure alternative alla pena in carcere e la messa in prova che introduce nel nostro ordinamento pene detentive non carcerarie.

Situazioni che comunque potrebbero risolversi nell’immediato, utili a lenire alcune criticità compreso  quello del sovraffollamento delle carceri,  mettendo sia in sicurezza i padiglioni , a costi contenuti, degli Istituti Penitenziari esistenti nella regione e non solo, compreso quelli di Regina Coeli, oltre ad inviare un numero congruo  di personale di Polizia Penitenziaria.  Mentre il voler costruire nuovi Istituti produce due effetti  negativi quali : i tempi troppo lunghi per la loro realizzazione ed apertura, con costi elevatissimi,   oltre  alla necessità di inviare un importante numero di personale .

Per quanto concerne il personale di Polizia Penitenziaria in  pianta organica per L’istituto di Regina Coeli  previsto risulta essere numero 614 unità, presenti sono solo 460.

Detta problematica potrebbe comunque trovare risoluzione in ambito nazionale,  organico generale di polizia penitenziaria mancante circa le 7.000  unità,  con provvedimenti legislativi e anche di governo utili ad effettuare una copertura di tali unità mancati.

 

FEDERAZIONE NAZIONALE SICUREZZA
Segreteria  Regionale Lazio
Il Segretario Regionale

Massimo COSTANTINO

Newsletter