Vigile urbano sospeso dal servizio entra in Comune e spara al sindaco

0
1.074 Numero visite

Cardano al Campo, Laura Prati
è in gravi condizioni. Ferito
nella sparatoria anche il vicesindaco.
L’aggressore era stato denunciato
per truffa: “Ho regolato i conti”

Laura Prati, sindaco di Cardano al Campo
Laura Prati, sindaco di Cardano al Campo

Un vigile urbano stamani è entrato nella sede del Comune di Cardano al Campo (Varese) e ha sparato alcuni colpi di pistola contro il sindaco, Laura Prati, che è rimasta ferita gravemente. Ferito nella sparatoria anche Costantino Iametti, il vicesindaco del paese.

Secondo diverse testimonianze l’aggressore è entrato in Comune poco prima delle 10 e ha sparato due o tre colpi. Il primo cittadino è stato ferito all’addome. È stato subito portato in ospedale a Gallarate. Il vice sarebbe stato colpito alla testa: le sue condizioni sarebbero molto gravi. Il vigile è stato fermato dai carabinieri.

Era stato sospeso dal servizio a causa di una truffa che aveva coinvolto anche altri dipendenti. Secondo alcuni testimoni l’uomo è entrato armato di pistola nel municipio del paese e, dopo aver fatto allontanare i dipendenti, è entrato nell’ufficio dove si trovavano il sindaco e il suo vice e ha sparato alcuni colpi di pistola. Poi avrebbe affermato «Ho regolato i conti».

Laura Prati, 49 anni, sposata, con due figli di 20 e 10 anni, è stata eletta sindaco di Cardano al Campo nel maggio 2012 con la lista di centrosinistra Cardano Vive, che aveva raccolto il 34,4% dei voti. È la prima donna a ricoprire questa carica nel centro del Varesotto. Costantino Iametti, vice sindaco, ha 76 anni, sposato, ha due figli e tre nipoti.

http://www.lastampa.it

 

 

Notizie via email