Ruba in casa di un’anziana disabile denunciata badante di Acquasparta

0
1.036 Numero visite

Acquasparta – Dalla casa dell’anziana donna che assisteva ha portato via in poco più di un mese decine di oggetti di valore per seimila euro.

acquasparta_largeLo faceva con molta discrezione tanto che per un periodo è riuscita a non dare nell’occhio. Ora però la ragazza di vent’anni, tossicodipendente, anche lei di Acquasparta, è stata denunciata per furto aggravato al termine di una delicata indagine condotta dai carabinieri. I militari della locale stazione hanno accertato che la giovane badante, che assisteva una donna di ottant’anni, inferma e in precarie condizioni di salute, ha portato via tantissimi oggetti poi rivenduti in alcuni negozi di Terni.

Tra marzo e i primi di aprile, dalla casa della poveretta e del marito, sono spariti diversi monili in oro e argento. Venduti anche vassoi, candelabri e posate d’argento. L’anziana coppia non ha mai sospettato quello che stava avvenendo anche perché gli oggetti portati via erano custoditi in un armadio e venivano controllati di rado dai proprietari. La refurtiva purtroppo non è stata recuperata perché i negozi che l’avevano acquistata, ignari del fatto che fossero oggetto di furto, l’hanno già fusi e rivenduti.

http://www.ilmessaggero.it

Notizie via email