Roma, imprenditore scende da cupola San Pietro dopo due giorni di protesta

0
972 Numero visite

A convincere Marcello Di Finizio è stato Ignazio Abrignani, deputato del Pdl e vicepresidente della commissione Attività produttive di Montecitorio

sanpietro2_adn--400x300Roma – (Adnkronos) – E’ sceso dalla cupola di San Pietro Marcello Di Finizio, l’imprenditore che due giorni fa, per la terza volta in pochi anni vi era salito per mettere in atto una protesta e srotolare uno striscione. A convincere Di Finizio a scendere è stato Ignazio Abrignani, deputato del Pdl e vicepresidente della commissione Attività produttive di Montecitorio, dopo una mediazione al telefono durata più di due ore

“Era in una posizione precaria, sotto la pioggia e ormai stremato – racconta all’Adnkronos il deputato del Pdl Ignazio Abrignani – e dopo due ore di mediazione al telefono, intorno all’una e venti di notte si è convinto a scendere. Già in mattinata – spiega – altri politici lo avevano chiamato per convincerlo a desistere”. L’imprenditore, non nuovo a gesti così eclatanti, aveva annunciato, infatti, di volere resistere “finché il governo non prenderà in mano la situazione e non perorerà le aziende italiane in Europa”. Una volta sceso “è stato accompagnato a riposare in albergo da un amico – racconta il deputato – e in mattinata dovrei rivederlo”.

“Da tempo mi occupo delle vicende dei balneari – spiega Abrignani – e in un paio di incontri avevo incontrato Di Finizio. Al telefono gli ho ribadito che la politica non ha abbandonato i balneari e che siamo al lavoro proprio per arrivare a una soluzione”.

http://www.adnkronos.com/

Newsletter