Ponte in Valtellina. Fulcro di antichi Sordi valtellinesi

0
1.554 Numero visite

Nonostante piogge torrenziali l’Associazione Amici e Volontari Sordi Valtellinesi con un programma indefinito e prestabilito da tempo per il sabato del 4 giugno 2016 ha organizzato degli itinerari per evocare antichi mestieri e luoghi di pregio.

giuseppedelgrosso_spiegazioneL’inizio è cominciato con la visita al Museo Etnografico di Ponte in Valtellina (SO). Tra i locali dell’edificio che una volta era occupato dai gesuiti nel XVI° secolo. Antico fabbricato con spessi muri ed ingressi a volte col suo ampio cortile collegato con le vecchie prigioni abbiamo potuto notare con meraviglia di tutto quello che adoperavano i primi abitanti di quel luogo: mobili, attrezzature da lavoro, laboratori di falegnameria, fabbro, tessitura, di produzione dei vini, caseari e persino laboratori di intreccio per i piccoli aspiranti tessitori.

La visita si è potuta comprendere ed soddisfare appieno ai presenti grazie dell’ottima signora Loredana molto paziente per la nostra disabilità comunicativa sostenuta con alcuni volenterosi in modo particolare della sorella udente del nostro amico Mauro. Al nostro amico Giovanni di Val Mello quasi ottantenne notando quel patrimonio primitivo gli sono ricordati alla sua memoria quegli antichi mestieri che una volta li usava.

La visita è durata più del programma stabilito per alcune approfondite domande che hanno posto i Sordi nelle lavorazioni e di quell’edificio. Ci siamo accordati che i cittadini di Ponte in Valtellina sono stati bravissimi a conservare di tutto il loro patrimonio. Un valore simbolico da tramandare. Nella tarda mattinata abbiamo scorto alcune vetuste case ben conservate delle numerose arcate che congiungono gli edifici ed solo una chiesa: La parrocchia di San Maurizio con numerosi affreschi, la dorata Pala dei Santi nonostante ha subito del furto asportando alcune medaglioni, il bellissimo battistero in legno lavorato, un affresco posto sulla lunetta sovrastante del portone principale raffigurante la Madonna col Bambino e San Maurizio eseguito da Bernardino Luini (1470-1530). Da qualcuno sul luogo si è saputo che Vittorio Sgarbi il critico d’arte, storico dell’arte, opinionista, scrittore, personaggio televisivo e politico visitando quella chiesa è rimasto incantato per il suo splendore. Di sfuggita qualcuno vedendo un edificio si è ricordato la somiglianza della Villa Santa Maria di Verzago…

Nel tardo mezzodì ci siamo recati alla località Piazzola di Castello dell’Acqua a 1200 metri sul livello del mare nel versante orobico della media Valtellina ai piedi del Pizzo Coca (3052 metri) e del Pizzo del Diavolo (2926 metri) luogo insediato da numerose contrade collegate fra di loro con la possibilità di trovare frammenti di vita rupestre e vetuste origini contadine. Da lì nell’accogliente Agriturismo “a la Crus” con gioia abbiamo potuto gustare cucina semplice genuina a chilometro zero: antipasti di salumi locali, cotechini, salsicce, sciat, insalata di campo finemente tagliata, polenta con cinghiale fornita di formaggi caserecci ed gorgonzola.

E il dolce? Uno squisito Tiramisu innaffiato di rum! Un autentico Agriturismo che valeva la pena recarsi di nuovo anche per la visita di un panorama da mozzafiato nonostante gli impervi e difficoltosi sentieri quasi inaccessibili. Intorno all’Agriturismo ci siamo soffermati per un po’ curiosando diversi animali in libertà come mucche, tori, capre, galline, ecc. dal proprietario che è anche un provetto cacciatore abbiamo appreso che negli adiacenti boschi s’annidano cinghiali, caprioli, cervi, lupi e forse orsi!

Del Grosso Giuseppe

Le immagini:

  • 13348862_10206865620700190_1272621490_n
  • 13349090_10206865596699590_1365314686_n
  • 13349230_10206865627180352_992071552_n
  • 13382339_10206865626220328_55583192_n
  • 13383704_10206865627740366_437722567_o
  • 13384647_10206865619380157_430065862_n
  • 13384756_10206865610619938_1277521582_n
  • 13390747_10206865627780367_356693739_n
  • 13390750_10206865613740016_1832054534_n
  • 13390921_10206865613900020_1095015987_n
  • 13393011_10206865598379632_665896844_n
  • 13393245_10206865626740341_1068829930_n
  • 13393273_10206865623860269_1364663460_n
  • 13393464_10206865627100350_1039454631_n
  • 13393504_10206865598339631_1520597600_n
  • 13396667_10206865627700365_1286637161_o
  • 13401138_10206865610499935_1752221279_n
  • 13401147_10206865626260329_1270150477_n
  • 13401147_10206865627140351_1790586392_n
  • 13401383_10206865610419933_579252041_n
  • 13401399_10206865626340331_1679833438_n
  • 13401407_10206865623540261_86240018_n
  • 13407386_10206865626780342_750300973_n
  • 13407543_10206865597579612_1361667967_n
  • carousel bootstrap
  • 13407574_10206865598299630_49193696_n
slider jquery by WOWSlider.com v6.4

 

Newsletter