Associazione Sordi Cremaschi ha organizzato per il 4° Mercatino dei Sordi

0
1.122 Numero visite
Ancora con il 4° Mercatino dei Sordi, organizzato dall’Associazione Sordi Cremaschi con il Patrocinio del Comune di Sergnano, la giornata di Domenica 3 Ottobre è stata clemente. Al mattino presto già in piedi gli amici sordi per allestire bancarelle, banconi e gazebo, con tavoli e pannelli per gli espositori che hanno cominciato a riempire tutto il necessario dei loro lavori per la mostra.

Dalle ore 10 sono state chiuse con transenne la strada che dal viale Europa porta fino alla via Giana per dare inizio alla spettacolare ”Festa d’Autunno” con esibizione di macchine agricole, trattori, lavorazione del grano, trebbiatura e mungitura, arotino con i suoi attrezzi, piccola fattoria di animali come buoi, oche, asinelli e tutto quanto tipico ai tempi dei nonni; presente lo stand per la lavorazione del pane; il gruppo per la lavorazione della carne che poi hanno preparato e insaccato un salame di oltre 5 metri appeso ad un palo; mostra dei prodotti caseari tipici quali formaggio, jogurt, ecc…; mini acquario di pesciolini e gamberetti con esposizione di attrezzature da pesca di una volta e di oggi; gara delle torte Bertolina; esposizione di funghi di svariate qualità; lavorazione della birra; lavorazione e produzione del miele e della cera; bancarella di costumi e lavorazione in legno tipico dei congolesi dell’Acapn; mercatino con esposizione di vari oggetti lavorati a mano dagli atisti sordi come uncinetto, merletti e trini, pittura, origami, caricatura, decoupage, costruzione di bambole con oggetti di pezza e tanto altro ancora e mercatino degli oggetti vecchi.

Il via vai del pubblico si fermava in piazza davanti al gazebo per gli spuntini tra salame, formaggi, frittate accompagnato da un buon vino e bibite, per finire con torte offerti dall’Associazione Sordi. Su invito in segno di Amicizia e Integrazione Sociale da partedell’Associazione Sordi Cremaschi, sono arrivati nel primo pomeriggio i 4 Congolesi dell’Acapn, con i loro tradizionali costumi hanno poi suonato con i loro tamburi, estasiato il pubblico con la loro canzone tipica locale.

Non sono mancati le specialità tipiche quali polenta con brasato, caldarroste, pesciolini fritti e molte altre squisitezze locali che i visitatori hanno degustato in allegra compagnia completando cosi la giornata con l’estrazione dei Premi della Lotteria.

L’Associazione Sordi Cremaschi ringrazia di cuore gli artisti ed espositori presenti alla Manifestazione, i volontari e gli amici sordi di diverse località vicine e lontane per la compagnia, grazie ai visitatori e a tutti quanti hanno partecipato e reso la Manifestazione Straordinaria.

 

Grazie per tutto
Newsletter