Pubblicità

Lamezia Terme – Al liceo classico-artistico “Francesco Fiorentino” si è svolta, sabato 5 giugno, una conferenza, su Google Meet, con l’Onorevole Augusta Montaruli.

Pubblicità

Un evento formativo, si legge in una nota: “di grande rilevanza: questa è stata l’opinione di tutti i presenti, al termine dell’incontro, al di là dei valori e delle appartenenze politiche. In questo senso, si è potuta ammirare la sensibilità politica del deputato della Repubblica Italiana, che ha sapientemente evitato che il discorso diventasse partitico, parlando di temi contingenti, ma esprimendosi in termini trasversali: integrazione sociale, europea e movimentismo.

Il più grande excursus è stato relativo alla sua battaglia più importante: il riconoscimento della LIS e la tutela delle persone sorde e dei loro figli.  Nel 2019, questa stessa battaglia è divenuta una proposta di legge e, da quel giorno, si sta adoperando, affinchè diventi, a tutti gli effetti, una legge dello Stato Italiano”.

Entusiasti gli organizzatori e co-moderatori dell’evento, i maturandi Marco Bilotti e Mariangela Pia Isgrò, che, in una nota congiunta, tengono a ringraziare tutti i partecipanti: “Vogliamo ringraziare tutti coloro che, con solerzia, ci sono venuti in soccorso: il Preside del nostro Istituto, professor Nicolantonio Cutuli; la nostra docente di storia e filosofia Ada Giovanna Nicastri che, oltre a mettere in contatto noi con il Dirigente, ha tenuto a presenziare e ad effettuare i saluti istituzionali, nonostante un impegno pregresso; la nostra classe, la V C, tra cui Annamaria Bevilacqua, che ha permesso uno stretto contatto con le altre quinte, Fabiana, Giuseppe Gagliardi, Silvia, Anna Pia, che hanno posto le loro domande, e gli altri ragazzi, che, per questioni di tempistica, non hanno potuto porle; Elisa Ferro, Francesco Chirumbolo e tutta la V A, indirizzo artistico; Valeria Notarianni della V B; tutti i professori che si sono connessi, per seguire, con interesse, l’evento; Matteo Bilotti, che ha contribuito alla realizzazione della locandina digitale; il signor Mario Esposito, che, in tempi ristretti, ha provveduto alla pubblicazione di quest’ultima, sul sito scolastico. Infine, ringraziamo ancora una volta, l’Onorevole Montaruli, per il prezioso tempo, che ci ha concesso.

Questo è stato l’ultimo atto della nostra carriera scolastica e siamo soddisfatti della riuscita”.

 

Notizia