Pubblicità

Non sempre i remake sono validi, ma nel caso di ‘CODA’ siamo di fronte a un prodotto riuscitissimo. Parliamo del film che esce in streaming su Apple TV+ venerdì 13 agosto, è il rifacimento del francese ‘La famiglia Bélier’ (2014), è stato recensito molto bene dalla critica e ha vinto tre riconoscimenti importanti al Sundance Film Festival 2021: gran premio della giuria, premio per la regia e premio del pubblico.

Pubblicità

CODA, tutto sul film

La trama è ambientata in una cittadina statunitense che si affaccia sull’oceano Atlantico e ha per protagonista un’adolescente di diciassette anni, unico membro udente di una famiglia di persone sorde. Frequenta la scuola e nel tempo libero aiuta i genitori e il fratello a gestire l’attività di pesca a bordo di una piccola imbarcazione. La sua vita conosce uno scossone quando sviluppa una profonda passione per il canto: ha talento e questo spinge il suo insegnante a incoraggiarla a iscriversi a una scuola di musica. Ma questo la mette in rotta di collisione con i bisogni e le aspettative famigliari, legate alla pesca. Come andrà a finire?

‘CODA’ è scritto e diretto da Sian Heder, al secondo lungometraggio come sceneggiatrice e regista dopo ‘Tullulah’ (2016, presente nel catalogo di Netflix).

Tra un film e l’altro, Heder ha anche lavorato per la televisione, in particolare per la serie TV ‘Orange Is the New Black’. A proposito del cast: la protagonista ha il volto di Emilia Jones, che per esempio abbiamo visto nel telefilm ‘Locke & Key’, mentre sua madre è Marlee Matlin (premio Oscar per ‘Figli di un dio minore’), suo padre è Troy Kotsur (‘Number 23’), suo fratello è Daniel Durant (‘Switched at Birth’) e il suo insegnante di musica Eugenio Derbez (‘Dora e la città perduta’). Ultimo dettaglio, il titolo del film è l’acronimo di Child of Deaf Adults, cioè figlio, in questo caso figlia, di persone sorde.

Il trailer in lingua originale

Le recensioni e come guardare il film

Il già citato successo presso il Sundance Film Festival ha fatto da traino a recensioni molto positive, che hanno generato una media voto su Metacritic di 73/100. Riassumendo quanto scritto dai giornalisti, potremmo dire che ‘CODA’ non è particolarmente originale nello sviluppo della trama, perché fa propri tutti i cliché di questo tipo di racconto, però li mette in fila nel modo migliore possibile, trovando la giusta misura e scaldando il cuore.
Per il resto, il film dura 1 ora e 51 minuti, la visione non è adatta ai più piccoli e a partire dal 13 agosto lo si trova all’interno del catalogo di contenuti in streaming di Apple TV+ (si accede previo abbonamento).

 

Notizia