Quattro stazioni Ffs accessibili ai disabili, tre nel Luganese

0
27 Numero visite

Rampe d’accesso e nuovi marciapiedi per Rivera-Bironico, Taverne-Torricella, Maroggia-Melano, oltre a quella di Balerna

Entro dicembre 2023 in Ticino le Ferrovie federali svizzere adatteranno altre quattro stazioni per facilitare l’accesso alle persone con mobilitĂ  ridotta.

E tre di queste si trovano nel Luganese. I piani di progetto per l’adattamento toccano, infatti, le stazioni di Rivera-Bironico, Taverne-Torricella e Maroggia-Melano, oltre a quella di Balerna. Alle stazioni di Rivera-Bironico, Taverne-Torricella e Balerna sarà realizzata una nuova rampa per l’accesso al marciapiede dal lato stazione, mentre il marciapiede centrale sarà innalzato e dotato di una nuova rampa per permettere di salire e scendere dai treni senza barriere.

L’adattamento della stazione di Maroggia-Melano avverrĂ  invece in due tappe: dapprima verrĂ  innalzato il marciapiede centrale – elemento contenuto nell’attuale pubblicazione – mentre in un secondo momento saranno adeguati gli accessi al marciapiede centrale e sul lato stazione. “Grazie a queste misure l’accesso alle stazioni per le persone con mobilitĂ  ridotta è facilitato, allineando così – si legge in una nota stampa – l’infrastruttura delle Ffs alla Legge sui disabili, nell’ambito del programma di «Accesso alla ferrovia 2023»”.

I lavori prenderanno avvio alla stazione di Maroggia-Melano ad inizio 2021 e in successione seguiranno le stazioni di Rivera-Bironico, Taverne-Torricella e Balerna. Tutti i lavori termineranno entro dicembre 2023.

Per le quattro stazioni interessate l’Ufficio federale dei trasporti ha recentemente avviato la procedura di approvazione dei piani ed è prevista la pubblicazione dei piani di progetto sul Foglio ufficiale di venerdì 15 maggio. Per queso dal 18 maggio l’incarto è consultabile nei Comuni delle stazioni menzionate.

 

Newsletter