Marlee Matlin, vincitrice dell’Oscar alla miglior attrice protagonista nel 1987 grazie alla performance in Figli di un dio minore, sta sfruttando il suo periodo in quarantena per tornare indietro nel tempo. L’attrice ha rispolverato l’abito che indossò la sera degli Oscar in cui vinse l’ambita statuetta

“Sto perdendo la testa ma cos’altro c’è da fare? Almeno l’abito è ancora adatto – 33 anni dopo!” ha scritto Matlin nel post su Twitter nel quale è ritratta con il vestito color lavanda e l’Oscar in mano, vinto nel corso della cerimonia al Dorothy Chandler Pavilion.

All’età di 21 anni Marlee Matlin è diventata la prima attrice sorda a vincere un premio Oscar, assegnatole per il ruolo della ragazza sordomuta Sarah, di cui s’innamora perdutamente l’insegnante James (William Hurt) nel film di Randa Haines.

In seguito la carriera di Marlee Matlin si è contraddistinta soprattutto in tv, dove ha recitato in serie come West Wing, Desperate Housewives e The L Word. Prossimamente farà parte del cast della serie Disney+, Life and Deaf, basata sulla vita dell’interprete storico di Marlee Matlin, Jack Jason, cresciuto con genitori sordi nell’America degli anni ’70.

https://movieplayer.it/

Newsletter