Harry Styles, durante la quarantena, si dedica all’apprendimento dell’italiano e della lingua dei segni

In questo lungo periodo di quarantena per debellare il Covid-19 bisogna trovare sempre qualcosa da fare a casa per non annoiarsi. Molte celebrità stanno cercando di aiutare attraverso varie donazioni, come per esempio quella fatta da Blake Lively e Ryan Reynolds. Ma cosa succede quando anche loro si trovano tra le mura di casa? Prendiamo come esempio Harry Styles, il quale, durante la quarantena ha deciso di passare il tempo imparando nuove cose.

Durante un’intervista a 1Xtra Radio, infatti, ha innanzitutto raccontato come si sente e cosa pensa della situazione che il mondo sta vivendo. A riportare le sue parole ci pensa anche il sito Elle:

È un po’ difficile, ma va tutto bene. Mi sento fortunato perché sono con i miei amici nel nostro piccolo spazio sicuro in isolamento. È un periodo molo strano, ma stiamo prestando attenzione. Ascoltiamo musica, giochiamo con i videogiochi, ci facciamo maschere per il viso, sai, le classiche cose da quarantena.

Con un pizzico di ironia, quindi, Harry Styles, cerca di sdrammatizzare la situazione di quarantena in cui si sta ritrovando il mondo a causa del Coronavirus. In seguito, poi, rivela in che modo sta ingannando il tempo a casa

Adesso è il momento perfetto per imparare nuove abilità o trovare un nuovo hobby o qualcosa del genere, no? Abbiamo tuto il tempo che vogliamo. Mi sono messo a imparare l’italiano e o partecipato a qualche corso di lingua dei segni.

Si direbbe che Harry Styles, in questo periodo di quarantena, si sta tenendo molto impegnato da solo e con gli amici con cui vive adesso.

Purtroppo, per forza di cose, anche per lui il lavoro si ferma. Infatti il suo “Love on tour” ha dovuto essere spostato a novembre. L’avventura doveva iniziare il 15 aprile in Europa, per poi spostarsi in Nord America a giugno. Ancora non ha annunciato le nuove date, ma ne sapremo di più prossimante, con la speranza che questo momento passi in fretta.

DANinSERIES