Per la prima volta il Premier spagnolo parlerà ai sordi

0
1.040 Numero visite

madridPer la prima volta nella storia di Spagna, il tradizionale dibattito sullo stato della Nazione sarà accessibile ai sordi grazie ai sottotitoli.

di Ivano Abbadessa

Che per loro sono uno strumento fondamentale per l’accesso alle diverse informazioni. Il discorso sulla politica generale che si terrà il 24, 25 e 26 febbraio potrà essere seguito attraverso la sottotitolazione dalle persone con disabilità uditive direttamente dal sito del Congresso di Madrid. Una novità possibile grazie all’accordo tra la Confederazione spagnola delle famiglie con persone sorde e il Parlamento. Un modo in più per permettere agli oltre due milioni di spagnoli che hanno un qualche tipo di difficoltà uditive di esercitare pienamente il loro diritto civile alla partecipazione politica.

http://www.west-info.eu

Newsletter