A Cannes sordomuti tra amore e crimine

0
1.331 Numero visite

Un film senza parole, ma con i soli gesti degli interpreti tutti sordomuti. Ma anche un lavoro in cui si mescola violenza, criminalitĂ  e sesso, come capita spesso a tutte le comunitĂ  messe ai margini.

67th Cannes Film Festival - Official Poster released

 

The Tribe del regista ucraino Myroslav Slaboskpytskiy, che al Festival di Cannes sarĂ  alla Semaine, non manca insomma di originalitĂ  e coraggio.

Questa la storia. Sergey, sordo e muto, entra in un istituto e si ritrova a subire i maltrattamenti di una banda che gestisce gli affari della comunitĂ .

http://www.ansa.it/

Newsletter