Nonnina di 104 costretta da Facebook a dire le bugie

0
931 Numero visite

La maggior parte delle persone quando crea il proprio account Facebook magari mente sull’età ma la signora Maguerite Joseph, è rimasta molto delusa quando è stata obbligata a dover mentire sui suoi anni. L’arzilla nonnina ne ha 104 ma il social più famoso del mondo non le ha permesso di andare oltre i 99 anni. Da qui la bugia che l’ha fatta un po’ arrabbiare tanto che si è rivolta a Mark Zuckerberg in persona.

La signora Marguerite Joseph nella sua immagine del profilo
La signora Marguerite Joseph nella sua immagine del profilo

La nonnina del Michigan, che è molto attiva su Facebook negli ultimi anni, usa il social per restare in contatto con i suoi parenti, grazie all’aiuto di sua nipote Gail Marlow che gli aggiorna costantemente il profilo e ogni giorno risponde ai suoi messaggi per lei.

La signora Joseph è cieca e non udente, ma non per questo vuole rinunciare a dire la verità. Lei ha 104 anni e ne va fiera, non vuole che nel suo profilo alla voce età ci sia scritto 99. La nipote ha quindi provveduto ad inondare Facebook e nello specifico Zuckerberg fino a quando non ha ottenuto risposta. Il social network non si è fatto attendere neanche troppo e il portavoce Andrew Noyes ha dichiarato di essere intento a rimediare al problema, di cui si è scusato specificando che è solo di natura tecnica.

http://faccedagioco.com

Newsletter