5 consigli per aiutare i dislessici a superare i test della patente

0
8.602 Numero visite

In Italia, l’esame di teoria per il conseguimento della patente di guida non è ancora completamente accessibile ai dislessici. Per questo motivo l’AID (Associazione Italiana Dislessia) ha recentemente scritto al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, sollecitando un intervento legislativo.

di Roberta Lunghini

esame-patente

Affinché i tempi e i modi di espletamento di questa prova vengano adeguati a quanto già previsto dalle normative vigenti per gli esami di ogni ordine e grado di studio. In particolare si richiede:

1. Test scritti con font ad alta leggibilità;
2. Tracce audio con l’utilizzo di sintesi vocale a più alta intelligibilità o l’utilizzo di un donatore di voce;
3. Semplificazione del testo evitando le doppie negazioni;
4. Adeguamento a quanto previsto dalla legge 170/10, cioè tempo prolungato a compensazione del disturbo pur mantenendo l’oggettività della valutazione delle competenze richieste;
5. Esame orale per chi lo richiede (al momento solo i sordomuti possono beneficiare di tale modalità).

http://www.west-info.eu/

Notizie via email