Agrigento, disabili in piazza contro l’amministrazione

0
43 Numero visite

Libertà di assistenza”, le associazioni dei disabili scendono in piazza

Le associazioni di assistenza ai disabili sono scesi in piazza ad Agrigento per rivendicare i propri diritti. Le sigle Amici di Agrigento, Unione Italiana dei ciechi e degli ipovedenti, Senza Limiti, Nuove Ali, A Modo Tuo, Unione Ciechi d’Europa, Aism Agrigento, Famiglie persone down delegazione Agrigento, hanno infatti organizzato una manifestazione – corteo  è partito da piazza Aldo Moro, attraversato la via Atenea fino a giungere alla piazza Pirandello. Famiglie e persone disabili sono scesi in piazza per manifestare contro “l’immobilismo del Distretto Socio Sanitario D1 che danneggia seriamente la qualità di vita delle persone disabili gravi e delle proprie famiglie”.

Al distretto sociosanitario del Comune di Agrigento, manca il piano di zona: la Regione ha infatti nominato un commissario.

In particolare, con la protesta di questa mattina “i manifestanti hanno chiesto che vengano rispettati i diritti riconosciuti dalle leggi che tutelano le persone disabili: libertà di scelta, vita indipendente, permanenza al proprio domicilio con assistenza adeguata, aiuto personale, integrazione sociale, pari opportunità, servizi domiciliari attuati con modalità assegno di cura, per essere liberi di scegliere: dove vivere, dove andare e da chi farsi assistere”.

Si attende la replica dell’Amministrazione Comunale.

AgrigentoOggi – Il giornale on line di Agrigento, cronaca, calcio, eventi, gusto e cultura

Newsletter