Parole Spalancate a Genova, XXIII Festival internazionale di Poesia

0
1.060 Numero visite
PUBBLICITA

Dall’ 8 al 18 giugno 2017 a Genova avrà luogo “Parole Spalancate”, XXIII Festival internazionale di Poesia, attivo dal 1995. Il Festival, fondato e diretto dal poeta Claudio Pozzani e organizzato dal Circolo dei Viaggiatori nel Tempo in collaborazione con il Comune di Genova, Palazzo Ducale Fondazione per la Cultura, Regione Liguria e Camera di Commercio, offrirà oltre 100 eventi gratuiti tra letture, concerti, performance, proiezioni, conferenze, mostre e visite guidate.

PUBBLICITA

“Parole Spalancate” è la più grande e longeva manifestazione italiana di poesia, con oltre 1100 poeti e artisti intervenuti nelle 21 edizioni fin qui effettuate, 120 eventi gratuiti ogni anno, 11 giorni consecutivi di programmazione e un format esportato in vari Paesi tra i quali Belgio, Francia, Finlandia, Giappone, Germania.

Quest’anno il tema è quello dell’Elevazione, nella sua accezione più ampia, che va a declinare ulteriormente il sottotitolo del Festival, La ricostruzione poetica dell’universo . Immaginare cioè una società a dimensione più umana, legata ai valori della creatività, della bellezza e della condivisione dei saperi.

Nel corso degli anni hanno partecipato autori da 83 nazioni mondiali, anche in rappresentanza di minoranze linguistiche e poesia in Lingua dei Segni; dal 1995 sono intervenuti i premi Nobel Walcott, Soyinka, Milosz e Coetzee, autori come Mutis, Montalban, Gelman, Luzi, Linton Kwesi Johnson, Armitage, Evtushenko, Houellebecq, Lou Reed, Adonis, Darwish, Sanguineti, Guerra, Brines, Ferlinghetti, Gustafsson, Roubaud, Jodorowsky, Caparezza, Capossela, Vecchioni, Maraini, Grand Corps Malade, Frankie Hi NRG, Benni, Greg Lake, Ray Manzarek dei Doors, Lydia Lunch, Blixa Bargeld, Foà, Bergonzoni, Albertazzi, Haber e molti altri.

Tra gli ospiti di questa edizione Emilio Isgrò, Sandro Veronesi, Marco Paolini, il Premio Nobel Gao Xingijan e tre tributi: a Fernanda Pivano, a Jim Morrison e a Jeff Buckley. Insieme al Festival Voix Vives di Sète (Francia) saranno dedicate due giornate ai poeti del Mediterraneo (10 e 11 giugno), con letture e performance nel Giardini Luzzati, parco urbano recentemente riqualificato e restituito alla città.

FRANCESCA CAMPONERO

Prima Pagina

Notizia