In attesa di tornare nella sua veste abituale, appena sarà possibile, prende il via giovedì 14 maggio, con il titolo Altre forme di vita, il Salone Extra, l’iniziativa, fruibile interamente online, organizzata dal Salone Internazionale del Libro di Torino.

Sarà un’edizione straordinaria dedicata alle vittime del virus, ai loro parenti, al personale medico e paramedico: fino a domenica 17 maggio, sul sito del Salone e sui canali social, un ricco programma di eventi gratuiti in live streaming con ospiti italiani e internazionali.

Quando, mesi fa, è stato scelto il titolo della 33a. edizione l’obiettivo era di evocare il futuro prossimo. Oggi questo titolo si dimostra una piccola profezia. Stiamo davvero vivendo “altre forme di vita”, che fino a qualche mese fa non potevamo immaginare.

In questi quattro giorni, quindi, sul sito del Salone sarà possibile seguire un ricco programma di eventi in live streaming e interagire con ospiti nazionali e internazionali. I canali social del Salone (Facebook, Instagram, Twitter) racconteranno in diretta tutti gli appuntamenti. Nella giornata di venerdì 15 maggio diversi incontri saranno trasmessi in diretta su Rai Radio3 (“Tutta la città ne parla”, “Radio3Mondo”, “Radio3Scienza”, “Fahrenheit”, “Hollywood Party”, “Radio3Suite”), grazie a Rai, main media partner.

Il Salone Extra supporta le due campagne di raccolta fondi della Regione Piemonte e della Città di Torino, alle quali verrà data visibilità sul sito e durante gli incontri in streaming.

L’edizione speciale digitale del Salone si apre giovedì 14 maggio, alle ore 19, con la lezione “Conseguenze inattese. Su come l’umanità reagisce alle catastrofi” dello storico Alessandro Barbero, in collegamento dalla Mole Antonelliana di Torino.

Si parla la storia dei sordi per questo ci sarà lis e sottotitolato per chi si interessa tramite libro ore 21 di sera

 

 

Newsletter