Prorogata fino a sabato 2 giugno La Mostra sulla Bibbia a Palazzo Ottolenghi

0
745 Numero visite

L’annuncio è stato fatto nel corso dell’inaugurazione tenutasi lunedì 21 maggio nella Sala degli specchi di Palazzo Ottolenghi. Presenti circa 200 persone, fra le quali una rappresentanza dell’ Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale di Asti, che hanno seguito il programma interpretato nella Lingua dei Segni Italiana.

ASTI, 21 MAGGIO 2018

 

Ai saluti dell’assessore Mariangela Cotto e di Donatella Gnetti, in rispettiva rappresentanza della Città di Astri e della Biblioteca Astense “Giorgio Faletti”, enti patrocinatori dell’iniziativa, sono seguite due relazioni tenute rispettivamente da Gianfranco Monaca e da Alberto Bertone, sui temi “La Bibbia un libro osteggiato. Perché?” e “Breve storia della Bibbia in italiano”. Entrambi i relatori hanno sottolineato il fatto che la Bibbia non è solo “Il Libro”, come titola correttamente la mostra, ma una guida morale che, per recare beneficio al lettore, deve essere compresa ed applicata.

Le conclusioni sono state tratte da Giampiero Leo, assessore alla Cultura della Regione Piemonte dal 1994 al 2005 ed attuale vicepresidente del Comitato per i Diritti Umani del Consiglio Regionale del Piemonte. Il suo appello alla libertà religiosa nei paesi in cui ancora oggi i cristiani sono perseguitati è stato ripreso in chiusura dei lavori dall’intervento da Luigi Berzano, professore di sociologia presso la Facoltà di Scienze Politiche all’Università di Torino, il quale si è soffermato in particolare sulla situazione di intolleranza religiosa esistente attualmente in Russia.

Alcuni insegnanti presenti hanno sottoscritto visite guidate in orario scolastico, da martedì 22 maggio a venerdì 1° giugno 2018, dalle ore 9:30 alle ore 18:00.

Alberto Bertone

Pier Paolo Calandri


Ad Asti una mostra sulla Bibbia accessibile ai sordi

Notizie via email