Il Museo di Arte Urbana di Torino si visita nella lingua dei segni

0
40 Numero visite
PUBBLICITA

Ritorna, anche quest’anno, la visita guidata inclusiva e gratuita al Museo d’Arte Urbana di Torino! MAU for ALL è organizzato da Associazione Volonwrite, MAU Museo d’Arte Urbana, Associazione dei Sardi in Torino “Antonio Gramsci”, Compagnia 3001 e CulturalWay.

PUBBLICITA

Una selezione delle opere realizzate da artisti di livello nazionale e internazionale sui muri esterni degli edifici di Borgo Campidoglio sarà resa accessibile a persone con disabilità visive e persone sorde grazie alla drammatizzazione teatrale curata dall’attrice Adriana Zamboni e al servizio di interpretariato LIS. Obiettivo dell’iniziativa, aperta a tuttə, sarà anche quello di studiare un percorso privo di barriere architettoniche per agevolare la fruizione museale da parte di persone con disabilità motoria.

Di seguito, il programma della giornata di sabato 17 settembre:

– Ore 15: ritrovo presso il sagrato della Chiesa di Sant’Alfonso in Corso Tassoni angolo Via Cibrario
– Ore 15.30: partenza visita
– Ore 17 circa: conclusione visita in Piazza Risorgimento
– A seguire è prevista una degustazione di prodotti sardo-piemontesi a cura del sommelier ONAV Leonardo Porcu offerta presso la sede dell’Associazione dei Sardi in Torino “Antonio Gramsci” in Via Musinè 5.

Per informazioni e prenotazioni scrivere ad associazionevolonwrite@gmail.com o contattare il 3402679727.

 

Notizia