Ecco il Paleofest: il Festival della Preistoria

0
5 Numero visite
Pubblicità

Sabato 2 e domenica 3 ottobre si svolgerà la 4^ edizione del “Paleofest. Il Festival della Preistoria”.

Pubblicità

Al centro di questa edizione, le scoperte, gli incontri, le esperienze, le mostre e gli spettacoli che animeranno il Museo e il centro storico della città.

Tanti gli appuntamenti della due giorni che si svolgeranno in presenza , nel pieno rispetto della normativa anticovid, e anche online grazie ai canali social  del Museo(Facebook e Youtube).

Molti Musei amici saranno presenti anche online raccontando le proprie storie e iniziative con video di storytelling, tradotti sia in inglese che in LiS (Lingua dei segni italiana).

Il Paleofest farà da cornice anche alla prima edizione del Premio Italiano di Paleoarte, organizzato e promosso dal Museo e dall’Accademia Valdarnese del Poggio, su idea di Sante Mazzei, graphic designer e illustratore specializzato in illustrazione scientifica.

La conoscenza della preistoria non è mai stata così coinvolgente e originale!

Si ricorda che l’accesso agli eventi e all’area educazione è soggetto a controllo del Green Pass.

Il programma

Sabato 2 Ottobre

SCOPERTE

Ore 10:00, Cavriglia: Escursione all’area ex miniera di Castelnuovo dei Sabbioni. A cura di Centro di Geotecnologie (Università di Siena).

Partecipazione gratuita. Info e prenotazioni obbligatorie: 055-981227;
festival@accademiadelpoggio.it

Tempi: ritrovo alle ore 10:00 presso il parcheggio della Centrale Termoelettrica di Santa Barbara, SP 14 Meleto; rientro previsto per le ore 11:30 circa.

ESPERIENZE

Ore 10:30, Ginestra Fabbrica della Conoscenza (Biblioteca Comunale dei Ragazzi – Montevarchi). Dinostorie. A cura de “I Seminalibri”. Divertenti letture animate con protagonisti gli amici dinosauri. A seguire laboratorio per piccoli artisti in caverna. Per bambini da 4 a 6 anni e famiglie.

Partecipazione gratuita; prenotazione obbligatoria allo 055-9108351.

INCONTRI

Ore 11:00, Sala Grande dell’Accademia e diretta social. Quello per cui siamo fatti: evoluzione umana e memoria del cibo. Riflessioni con Marco Rustioni (Curatore del Museo Paleontologico).

Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

ESPERIENZE

Ore 15:00, Museo Paleontologico. Visita guidata. Il gruppo sarà composto da massimo 9 persone. Biglietto di ingresso 5€. La prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

Ore 16:00, Sala Grande dell’Accademia. Mammuthus: la storia di una scoperta, l’avventura di una comunità. Presentazione del docufilm sul ritrovamento fossile di Mammuthus meridionalis in Valdarno, regia di Eros Regoli. Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

INCONTRI

Ore 18:00, Sala Grande dell’Accademia e diretta social. I nostri Neanderthal. Incontro con Giorgio Manzi (Paleoantropologo docente dell’Università La Sapienza di Roma e Direttore del Museo di Antropologia ‘G. Sergi’).

Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

Domenica 3 Ottobre

SCOPERTE

Ore 9.30 Castelfranco di Sopra. Escursione guidata nelle Balze del Valdarno. A cura di Vagamondo Trekking. Partecipazione gratuita. Info e prenotazioni obbligatorie: Oliviero Buccianti, 329-3463431, bucciantioliviero@gmail.com

Tempi: ritrovo alle ore 9.30 presso la Badia a Soffena di Castelfranco di Sopra; rientro previsto per le 12.30 circa.

INCONTRI

Ore 11:30, Sala Grande dell’Accademia e diretta social. Paleoarte passato e presente. Riflessioni con Sante Mazzei (Illustratore) e Anna Giamborino (Presidente Associazione APPI).

Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo  a festival@accademiadelpoggio.it

ESPERIENZE

Dalle ore 14:30, Chiostro di San Lodovico. Area Educativa a cura dei Musei (Partecipazione gratuita; massimo 10 bambini; prenotazioni obbligatorie chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it)

Ore 14:30 – Sulle tracce dei fossili. Laboratorio alla scoperta del misterioso abitante della costa marchigiana del Conero. A cura del Museo delle Scienze dell’Università di Camerino. Da 6 a 12 anni.

Ore 15:30 – “Ci son due coccodrilli…” Laboratorio ispirato alle incisioni preistoriche del Sahara libico. A cura del Museo Fiorentino di Preistoria. Da 5 a 12 anni.

Ore 16:30 – Leg-ante-quam. Laboratorio per scoprire l’evoluzione della tecnologia dell’incollaggio, dalla pece di betulla fino al Vinavil. A cura di Associazione Archeoworld. Da 6 anni in poi.

Ore 17:30 – Impariamo a realizzare il calco di un fossile. Laboratorio per imparare a realizzare un calco in gesso di trilobite o ammonite. A cura di G.A.M.P.S. ODV di Scandicci. Da5 a 10 anni.

Ore 15:00, Museo Paleontologico. Visita guidata. Il gruppo sarà composto da massimo 9 persone. Biglietto di ingresso 5€. La prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

INCONTRI

Ore 16:00, Sala Grande dell’Accademia e diretta social. Prime tracce della presenza umana nel Valdarno della Preistoria: ricordando Maurizio Magi. Con la partecipazione di Ernesto Abbate, Carlo Bartolini, Adele Bertini, Domenico Lovetro, Fabio Martini (Università di Firenze).

Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

ESPERIENZE

Ore 18:30, Chiostro di San Lodovico e diretta social. Premiazione del Premio Italiano di Paleoarte. Concorso di produzioni artistiche e ricostruzioni preistoriche, in collaborazione con Associazione APPI e Società Geologica Italiana.

Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

INCONTRI

Dalle 10:00, via Poggio Bracciolini. Allestimento Area Musei. I Musei scientifici e i Musei del Valdarno si raccontano.

EVENTI COLLATERALI

Da lunedì 27 Settembre a venerdì 1 Ottobre, canali social del Museo Paleontologico. Preistoria in social pillole. Digital storytelling dei Musei scientifici

Da martedì 28 Settembre a domenica 10 Ottobre, Spazio Soci Coop Fi. Montevarchi. Otello. Storia di come sono tornato alla luce. Mostra fotografica sul ritrovamento di Mammuthus meridionalis in loc. Tasso, in collaborazione con la Sezione Soci Montevarchi Unicoop Firenze.

Da sabato 2 a venerdì 22 Ottobre, Chiostro di San Lodovico. Premio Italiano di Paleoarte. La mostra. Esposizione delle opere del Premio.

Domenica 17 Ottobre, ore 18:00, Chiostro di San Lodovico. La bestia. Spettacolo teatrale per bambini e famiglie a cura di Diesis Teatrango, di e con Francesco Gori. Prenotazione obbligatoria chiamando il numero 055-981227 o scrivendo a festival@accademiadelpoggio.it

 

Notizia