PUBBLICITA

La storia di Fordongianus, delle antiche terme romane e dei monumenti della cittadina termale, raccontata anche in una guida per i non udenti. È possibile seguirla online grazie ad un progetto che sul web ha preso corpo in questo periodo, offrendo anche ai non udenti la possibilità di immergersi nella storia e nella cultura locali.

PUBBLICITA

“Questo lavoro si è potuto realizzare grazie ad un programma cofinanziato con il Fondo europeo per lo sviluppo regionale. La cooperativa Forum Traiani e Audio Cultura di Gabriele Scanu, progettista di sistemi per la fruizione di beni culturali, danno la possibilità di visitare online Fordongianus e le sue bellezze”, spiega Pina Vacca, presidente di Forum Traiani che gestisce i siti archeologici di Fordongianus e i bagni termali.

Pina Vacca prosegue: “L’attività online va ad implementare un servizio già offerto dalla nostra cooperativa da oltre un anno. Attraverso l’utilizzo di tablet messi a disposizione gratuitamente, le persone non udenti vengono accompagnate nella visita. L’attività ha già riscosso un modesto successo che speriamo di aumentare quando l’emergenza sarà finita e potremmo rendere nuovamente fruibili i monumenti di Fordongianus”.

Notizia