Video LIS, ebook e mappa interattiva Tourer.it per scoprire antichi palazzi, biblioteche, archivi e musei

0
41 Numero visite

Da: Ufficio Stampa dell’Università di Ferrara

Dopo l’itinerario culturale alla scoperta delle Biblioteche e del Sistema Museale di Unife che si è tenuto nell’ottobre 2018, giovedì 30 gennaio alle ore 15 nell’Aula Magna del Dipartimento di Giurisprudenza, (c.so Ercole I D’Este, 37), il Sistema Bibliotecario di Ateneo (SBA) presenta una nuova tappa del progetto “Storie di libri e palazzi: itinerari fra le biblioteche di Unife”.

Il progetto, fra i primi in questo ambito nel panorama universitario italiano, ha previsto la realizzazione di una serie di strumenti che favoriscono l’inclusione e l’integrazione di tutti i pubblici per valorizzare il patrimonio culturale di Unife e della città.

Nel corso dell’iniziativa sarà proiettata un’anteprima esemplificativa dei video in Lingua Italiana dei Segni (LIS) realizzati per raccontare la storia delle collezioni storiche librarie e museali, delle biblioteche e dei palazzi in cui hanno sede. I video, sottotitolati e con voce narrante, sono arricchiti da un’ampia selezione di immagini storiche e attuali. Sarà presente in sala anche l’interprete di Lingua Italaina dei Segni.

Saranno inoltre presentati un ebook (raccolta digitale) con testi di approfondimento e molte immagini storiche recuperate da archivi pubblici e privati e la mappa interattiva Tourer.it, realizzata dal Segretariato Regionale del MiBACT per l’Emilia-Romagna, per rendere facilmente accessibili le informazioni sul patrimonio architettonico diffuso nel territorio regionale.

Il progetto è stato realizzato grazie alla collaborazione del Coordinamento Politiche Pari Opportunità e Disabilità di Ateneo, del se@ (Centro di Tecnologie per la comunicazione, l’Innovazione e la Didattica a distanza), dell’AIDUS (Associazione per l’Inclusione Di Udenti e Sordi) e del Segretariato regionale del Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo per l’Emilia-Romagna. Grazie inoltre a ulteriori collaborazioni interne ed esterne all’Università di Ferrara, è stato possibile trovare nuove preziose fonti che hanno permesso di conoscere meglio la storia delle sedi di Unife.

homepage2015

Newsletter