9 Segni d’arte – L’arte contemporanea a Siena con “Tempo Zulu”

0
1.072 Numero visite

L’arte contemporanea nascosta nel centro storico di Siena per il quarto appuntamento di 9 Segni d’Arte organizzato da MPDFonlus

9 Segni d’arte fa nuovamente tappa a Siena per il suo quarto appuntamento con una visita guidata alla scoperta delle pietre d’artista nascoste nel centro storico

Il 23 aprile dalle 15,00 alle 17,00. Prenotazioni entro il 21 aprile a info@mpdfonlus.com

L’arte contemporanea incontra il medioevo e lascia traccia si sé sulle lastre di pietra serena per avvicinare creatività e vita quotidiana, ricerca e sfera pubblica.

bernardo giorgi 2Il percorso ideale immaginato da Tempo Zulu, progetto di arte contemporanea  iniziato nel 2004 e ideato dagli artisti Francesco Carone, Gregorio Galli, Bernardo Giorgi e Christian Posani, costruisce un itinerario alternativo attraverso la cittĂ  di Siena, visibile solo a condizione che l’occhio sia curioso e lento, che permette di rivivere in una nuova prospettiva spazi usuali e insoliti.

L’appuntamento è in Piazza Duomo con l’artista Bernardo Giorgi e la guida Rita Ceccarelli alle 15,00 di sabato 23 aprile.

L’evento fa parte del cartellone 9 Segni d’Arte, un’iniziativa organizzata da Mason Perkins Deafness Fund onlus con Oppi, CounseLis e Museo Tattile Statale Omero, pensata per la comunità sorda italiana che prevede per i mesi di aprile e maggio l’alternarsi di seminari sulla didattica, la critica d’arte, le esperienze di accessibilità museale e di visite guidate in Lingua dei Segni italiana e italiano. Le persone sorde avranno così di riflettere sui temi dell’arte accessibile e l’occasione di scoprire luoghi dell’arte e dell’architettura contemporanea di rilevanza nazionale: dalle Gallerie d’Italia di Milano, al Museo Tattile Statale Omero sino alla città di Colle Val d’Elsa, sede privilegiata dell’architettura contemporanea grazie al coinvolgimento dell’architetto Jean Nouvel nella rivitalizzazione urbana del centro toscano.

Partecipazione gratuita.

Prenotazioni entro giovedì 21 aprile a info@mpdfonlus.com

E’ previsto un servizio di interpretariato italiano/Lingua dei Segni italiana.

Nota biografica Bernardo Giorgi

Per anni si è occupato a vario titolo di progettazione e gestione di programmi interculturali, didattica, editoria, arte. Ha lavorato in progetti comunitari come project leader con istituzioni-università-associazioni-fondazioni di grande, medio e piccola dimensione, coordinando gruppi di lavoro oppure alle dirette dipendenze dei vertici progettuali.

Ideatore e supervisore per il progetto “Patterns – dalla mappa all’abito” Ufficio Arti e Mestieri della MunicipalitĂ  di Istanbul ISMEK; co-ideatore di un programma di collaborazione tra artisti nella Regione Toscana “Tempo Zulu” (con Fondazione Monte dei Paschi, Regione Toscana, Comune di Siena, Comune di Castelnuovo Berardenga, Comune di Sovicille, Santa Maria della Scala).

La sua esperienza è maturata in oltre dieci anni di attività sia nel settore educazione, che in progetti in particolare con relazioni internazionali (project manager).

Grazie al progetto “Patterns”, ha approfondito attivitĂ  con modalitĂ  di tipo partecipativo, nell’ambito dell’animazioni territoriale, della sensibilizzazione e diffusione di conoscenza su tematiche di carattere sociale, dell’arte pubblica (riflessione e trasformazione sociale attraverso l’arte o metodi creativi: dalla cartografia all’abito)

Come artista (professionista) ha lavorato presso gallerie e musei a livello internazionale.

Dal 2014 vive in campagna e si occupo principalmente di permacultura.

—-

Luisa Carretti – Ufficio stampa e comunicazione MPDFonlus – press@mpdfonlus.com

 

Mason Perkins Deafness Fund onlus Via Tommaso Pendola, 37 – 53100 Siena

tel: 0577 532001

skype: mpdfonlus

www.mpdfonlus.com

Seguici su

Facebook 

mpdfonlus / Mpdf Onlus

Twitter

@MPDFonlus

Youtube 

mpdfonlus

Newsletter