Cake design, laboratorio con le uova di Pasqua in lingua dei segni

0
1.227 Numero visite
Pubblicità

Anna Manfredi è una cake designer sorda e dal 2011 gira l’Italia per proporre corsi-base di decorazione delle torte con pasta di zucchero in Lis. Insegna a bambini sordi e non. Il 12 marzo a Roma organizza un laboratorio di uova decorate in vista della Pasqua. Il 19 sarà a Ravenna

Pubblicità

Cake_design

Anna Manfredi è una cake designer sorda. “Ho conosciuto il cake design tramite una mia amica udente: sapendo che amo molto cucinare mi ha convinta ad entrare in questo favoloso mondo”. Il 12 marzo organizza in lingua dei segni un laboratorio di uova decorate con i fiori in vista della Pasqua: appuntamento all’Istituto statale per sordi di Roma in via Nomentana 56, dalle ore 10 alle 16. Il 19 marzo Anna sarà a Ravenna per proporre un laboratorio analogo. Napoletana, vive a Sabaudia (Latina) con il marito e la figlia Isabella. Dal 2011 gira l’Italia per proporre corsi-base di decorazione delle torte con pasta di zucchero.

“Fin dall’infanzia ho amato l’arte, in particolare disegnare, decorare e tutto ciò che era un’attività manuale e creativa. Ho frequentato l’istituto d’arte e poi mi sono trasferita a Sabaudia, dove vivo ancora oggi – racconta sul sito www.cakedesignitalia.it -. Ho conosciuto il mondo del cake design tramite una mia amica udente: sapendo che amo molto cucinare mi ha convinta a entrare in questo favoloso mondo. Ho imparato tanto, ma devo ammettere che all’inizio per me è stata una strada tutta in salita, dove ho trovato delle difficoltà prima di conoscere bene i trucchi del mestiere”.

Anna riferisce che soprattutto grazie alla sua tenacia è riuscita “ad assumere delle capacità tali che mi hanno permesso di iniziare a insegnare agli altri sordi tramite la Lingua dei segni. Sono partita con dei corsi base nel 2011, in alcune città. Nel mondo dei sordi il passaparola va veloce, e sono stata chiamata da moltissime città italiane. Questo mi rende molto felice, soprattutto perché vedo che i miei allievi alla fine del corso sono in grado autonomamente di modellare e decorare con la pasta di zucchero le torte. A volte ho insegnato anche a classi di bambini, sia sordi che udenti, e mi sono divertita molto. Nel 2014 sono diventata ambasciatrice per la nota azienda Modecor Italiana, realizzando delle demo per il Cake Festival di Roma e Milano”. (lab)

http://www.superabile.it

Notizia