Nuovi corsi per assaggiatori dell’Onav di Asti

0
797 Numero visite
PUBBLICITA

Al via il nuovo corso per Assaggiatori di Vino organizzati dall’Onav di Asti aperti per la prima volta anche ai non udenti.
Il corso inizierà il 19 gennaio alle 20,30 con termine il 17 marzo (l’orario previsto per le successive lezioni è dalle 21 alle 23 circa ogni martedì e giovedì) per 18 lezioni ed esame finale.

PUBBLICITA

Degustazione-del-vino-1030x686

Durante le lezioni bisettimanali, che si svolgeranno presso il circolo Don Bosticco, corso XXV Aprile 210 di Asti, saranno approfondite l’analisi sensoriale e le tecniche di assaggio,  la scoperta delle principali aree enologiche d’Italia  nonchè i concetti elementari di viticoltura ed enologia.

Sono inoltre previste due visite didattiche: una al bottificio Gamba, l’altra presso una cantina di un’Azienda vinicola dell’Astigiano.
Inoltre, sono state inserite tre visite al vigneto sperimentale del centro di ricerca per l’enologia, in Viatosto,  per osservare da vicino l’evoluzione dei lavori in vigna.
La prima data prevista è il 30 gennaio; da stabilirsi le altre due.

Iscrizioni
Gli interessati possono rivolgersi a Segreteria Nazionale c/o Camera di Commercio, Industria, Artigianato sita in Piazza Medici n. 8, ad Asti, dal lunedì al venerdì dalle ore 08/30 alle ore 12/30 oppure contattare lo 0141/535246 (Fax 0141/535245 – e-mail asti@onav.it.).
Il costo complessivo del corso è  di Euro 340,00 e comprende tessera sociale biennale, valigetta con sei bicchieri da degustazione, libro di testo, libretto delle attività, spilla ONAV, schede di degustazione, abbonamento  alla rivista ufficiale “L’Assaggiatore” (245,00 euro per i giovani fino a 23 anni).

Il pagamento può essere effettuato tramite:
-Bonifico bancario intestato “Onav” presso UNICREDIT Asti
IBAN: IT 86 J 02008 10300 000102998791
Causale: Quota corso ASTI del Sig. (nome e cognome dell’iscritto)
Le iscrizioni si chiuderanno al raggiungimento del numero massimo dei partecipanti.

Da quest’anno, grazie ad un protocollo nazionale d’Intesa tra ONAV ed ENS (Ente Nazionale Sordi) stipulato a Milano dal Presidente Vito Intini, le due associazioni hanno deciso di collaborare in maniera fattiva e concreta, per rendere accessibili ai sordi le iniziative sulla degustazione del vino.
Promotori dell’iniziativa sono Mirella Morra delegata ONAV di Asti e Vincenzo Cantarelli (ENS) di Asti e la Cooperativa Segni d’integrazione Piemonte.
La missione dell’ENS è l’integrazione delle persone sorde nella società, la promozione della loro crescita, autonomia e piena realizzazione umana. Durante il corso  la traduzione delle lezioni nel linguaggio dei segni avverrà con l’intervento e la collaborazione di un insegnante/interprete ENS.
Manuela Caracciolo

http://www.gazzettadasti.it/

Notizia