I Grandi Interpreti della Musica a Sassari

0
1.276 Numero visite

Ad aprire la stagione sarà il prossimo 24 gennaio il violoncellista Enrico Dindo uno degli artisti italiani più acclamati accompagnato dall’orchestra da camera I Solisti di Pavia

468x234_sassar

SASSARI – Si rinnova l’appuntamento con la stagione de “I Grandi Interpreti della Musica” organizzata dalla Cooperativa Teatro e/o Musica. Il nuovo teatro comunale di Sassari ospiterà a partire da gennaio 2014 fino ad aprile la quinta edizione della rassegna che rappresenta ormai per la città una finestra aperta sui più importanti cartelloni internazionali.

«Gli appuntamenti sono aumentati – evidenzia il direttore artistico Stefano Mancini – facendo diventare questa rassegna un’importante Stagione Concertistica che si colloca tra quelle di maggior valenza nazionale e, vista l’attenzione del pubblico, si può certificare che a Sassari la musica classica è un’esigenza sentita». Ad aprire la stagione sarà il prossimo 24 gennaio il violoncellista Enrico Dindo uno degli artisti italiani più acclamati accompagnato dall’orchestra da camera I Solisti di Pavia.

Il secondo concerto previsto per il 7 febbraio vedrà sul palco un giovane pianista russo Alexei Volodin considerato dalla critica internazionale tra i più completi della sua generazione per la straordinaria tecnica, bellezza di suono e l’intensa interpretazione dei brani che esegue. Grande attesa il 21 febbraio per un altro grande interprete italiano il violinista Domenico Nordio accompagnato da l’orchestra dell’Accademia di Schio. Nordio è stato scelto come “testimonial” nel progetto “Friend of Stradivari” che mette a disposizione, di selezionatissimi solisti, gli strumenti più famosi e prestigiosi nella storia della liuteria.

A seguire il 7 marzo salirà sul palco del Comunale Yury Bashmet. Tra i musicisti più celebrati nel mondo musicale d’oggi, Bashmet si esibirà con una compagine di solisti di caratura internazionale i Solisti di Mosca. Il Quinto appuntamento della rassegna sarà il 14 marzo con la straordinaria cantante portoghese Teresa Salgueirio voce indimenticabile dei Madredeus, i paladini della nuova musica portoghese. Il concerto intitolato “O Misterio” è un viaggio affascinante nei sentimenti più profondi espressi da una voce inconfondibile.

In cartellone il 4 aprile anche una proposta di musica contemporanea, l’Ensemble Telemaque dell’Europe Contemporary Orchestra che invita il pubblico ad ascoltare la musica d’oggi e le sue pirotecniche evoluzioni.Ultimo appuntamento ( 10 aprile) è con la percussionista scozzese Evelyn Glennie personaggio musicale di caratura internazionale. Artista non udente è riuscita con una straordinaria sensibilità a diventare una musicista acclamata su tutti i palcoscenici internazionali.

http://notizie.alguer.it

Notizie via email