Le ultime notizie sull’emergenza Coronavirus nel mondo: i contagi e l’evolversi della situazione in ogni Paese

Si avvicina a un milione di morti il bilancio della pandemia dall’inizio della sua diffusione, in Cina, nel febbraio scorso. Il totale dei decessi è di oltre oltre 987 mila nel mondo. I nuovi casi si avvicinano a 315 mila contagiati, il secondo numero maggiore registrato dall’inizio della pandemia dalla John Hopkins University per un totale di oltre 32 mln e 400 mila. In Russia, sempre secondo i dati raccolti dal sito dell’universitĂ  americana ci sono oltre 1,1 milioni di casi confermati e 20mila vittime. Grave la situazione dei Paesi latino americani: 798mila casi ed oltre 25mila morti in Colombia, 794mila casi e 32mila morti in PerĂą, 720mila casi e quasi 76mila morti in Messico. In Europa, in Spagna, in piena seconda ondata, il numero dei positivi è salito a 716mila, con oltre 31mila decessi. E anche in Francia i numeri continuano a salire con 552mila casi ed oltre 31mila decessi. Nel Regno Unito i casi sono 425mila con 42mila decessi

Panama sospende il Carnevale

Panama, il paese con maggior numero di contagio da coronavirus del Centro America, ha annunciato la sospensione del Carnevale. Ad annunciarlo il ministro della Salute di Panama, Luis Francisco Sucre. Ieri il Paese centroamericano ha registrato 705 nuovi casa e 14 morti, per un totale di 109.431 vittime dall’inizio della pandemia. L’annuncio segue quello del Brasile che ha deciso di posticipare il carnevale piĂą famoso del mondo, quello di Rio de Janeiro.

Usa, oltre 203 morti e 7 milioni di contagiati

Gli Stati Uniti hanno raggiunto il numero di 7.027.910 casi di COVID-19 e 203.571 morti, secondo il conteggio fornito dalla Johns Hopkins University. 53.469 i contagi in più rispetto a giovedì e 843 i nuovi decessi. Lo Stato di New York il più colpito negli Stati Uniti con 33.102 vittime.

Brasile, altri 729 morti, 140mila numero totale

Altri 729 morti nelle ultime 24 ore in Brasile a causa del coronavirus, 31.911 i nuovi positivi. Il numero totale delle vittime per Covid-19 sale a 140.537. Il Brasile è il secondo Paese per numero di vittime dopo gli Stati Uniti.

L’allarme di Save the children: in migliaia senza scuola nell’Africa subsahariana

Decine di migliaia di bambini nell’Africa subsahariana sono stati costretti a lasciare la scuola o hanno visto ritardare l’inizio del loro anno scolastico dopo che pesanti inondazioni li hanno costretti a lasciare le loro case e hanno distrutto le loro aule. Lo sostiene Save the Children, l’Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro.  L’Organizzazione sta esortando i governi a intensificare i lavori di riparazione nelle scuole e a fornire aule temporanee per i bambini che sono dovuti fuggire in modo che, all’impatto devastante del Covid-19 sulla loro istruzione, non si aggiunga questo ulteriore ostacolo. I governi devono anche urgentemente creare alloggi alternativi per le famiglie che si sono rifugiate nelle scuole.

 

Newsletter