Coronavirus: oltre 19 milioni di casi nel mondo

Negli Usa il bilancio morti supera quota 160 mila

0
7 Numero visite

I casi di coronavirus a livello mondiale hanno superato la soglia dei 19 milioni. E’ quanto indica un conteggio dell’agenzia di stampa Afp.

India – Il numero delle vittime ha superato la soglia dei 40.000: è quanto emerge dai conteggi della Johns Hopkins University. Secondo i dati dell’universitĂ  americana, il Paese registra ad oggi 40.699 decessi a fronte di 1.964.536 contagi. Il bilancio dei casi di coronavirus ha superato la soglia dei due milioni. Lo ha reso noto il ministero della SanitĂ  del Paese.

Stati Uniti – Il bilancio dei morti provocati dal coronaviurs ha superato la soglia dei 160mila: secondo la Johns Hopkins University. I dati dell’universitĂ  americana indicano che i decessi nel Paese sono ad oggi 160.090 a fronte di 4.881.974 casi confermati. Dall’inizio della pandemia negli Usa sono guarite 1.598.624 persone.

Messico – Ha superato quota 50mila il numero dei morti. I dati dell’universitĂ  americana indicano che i decessi nel Paese sono ad oggi 50.517 a fronte di 462.690 casi confermati. Dall’inizio della pandemia sono guarite in Messico 361.764 persone.

I casi di contagio da coronavirus registrati ufficialmente in Africa hanno superato il milione, secondo un conteggio della Afp. Il Sudafrica è il paese piĂą colpito dalla pandemia nel continente, con 538.184 casi ufficiali, 8307 dei quali aggiunti oggi, e 9604 decessi (un aumento giornaliero di 306 morti). L’Egitto registra circa 95.000 casi ela Nigeria circa 45.000.

Per il secondo giorno consecutivo salgono ancora i contagi in Germania, arrivando a 1.147 nuove infezioni in un giorno (erano 1.045 ieri) e riportando i livelli di diffusione dell’epidemia indietro di tre mesi, ai primi di maggio. Lo riporta il Robert Koch Institut. A partire da maggio il trend delle nuove infezioni era sceso, per poi riprendere a salire a fine luglio. La punta massima è stata di 6.000 nuove infezioni in 24 ore ad aprile. Il virus ha colpito finora 214.214 persone e provocato 9.183 morti.

Sono 54.053 le persone attualmente sottoposte a misure di quarantena in Turchia per il coronavirus. Lo ha annunciato il ministero dell’Interno di Ankara, precisando che i soggetti in isolamento sono distribuiti in 83 aree residenziali di 32 province, ma senza fornire dettagli sulle singole ‘zone rosse’. L’annuncio giunge mentre cresce nel Paese l’allarme sui contagi, che negli ultimi tre giorni sono tornati sopra i mille, toccando i massimi da un mese. Il ministro della Salute Fahrettin Koca ha inoltre espresso preoccupazione per le possibili conseguenze degli assembramenti in occasione della Festa islamica del Sacrificio, conclusa all’inizio di questa settimana, e nelle spiagge delle maggiori localitĂ  di vacanza

 

Newsletter