Sabina, il corto che fa entrare nel mondo dei sordi: in prima alla Compagnia

0
122 Numero visite

 

Il 5 ottobre al Cinema della Compagnia di Firenze viene presentato in prima assoluta il film “Sabina”.

E’ una produzione tutta toscana – è della Compagnia Teatro Il David -che ci aiuta a entrare nel mondo dei sordi. Il cortometraggio ha una struttura circolare e racconta, in maniera volutamente frammentaria e attraverso l’uso di continui salti temporali, la storia di una donna che compie una scoperta traumatica su se stessa, un qualcosa che cambierà inesorabilmente la sua vita.

Tutto viene raccontato, anzi “visto”, dalla protagonista femminile, in modo che lo spettatore entri emotivamente nella vicenda guardandola attraverso i suoi occhi. “Gli altri personaggi assumono una valenza simbolica, in particolare il protagonista maschile, che rappresenta l’apertura al mondo e alla vita, come se l’intero cortometraggio fosse un enigma da risolvere” scrivono gli autori di “Sabina”. Il regista di questo corto che verrà proiettato il 5 ottobre alle ore 14,45 alla Compagnia (via Cavour 50r), è Rosario Liotta (che ne ha curato anche la sceneggiatura), gli attori Manuel Tocchini Morotti, Massimiliano Giovanardi, Lorenza Guerrini e lo stesso Rosario Liotta.

https://firenze.repubblica.it/

Newsletter