Punto Di Incontro, il progetto di APIC e Fondazione Akusia diventa un trailer cinematografico

0
241 Numero visite

A.P.I.C., l’Associazione Portatori Impianto Cocleare di Torino e Fondazione Akusia Onlus, con il supporto dell’Associazione Torino + Cultura Accessibile e di GTT Gruppo Torinese Trasporti, trasmetteranno nelle sale cinematografiche e nel circuito metropolitano di Torino “Il punto d’incontro”, un corto animato che trasforma le emozioni in immagini e racconta il mondo attraverso gli occhi di un gruppo di ragazzi con disabilità uditiva.

Per un’intera settimana, dal 29 ottobre sino al 4 novembre, il corto animato sarà visibile come trailer durante le proiezioni cinematografiche del Cinema Massimo, Nazionale, Romano, Eliseo e del circuito di Slow Cinema (F.lli Marx, Due Giardini, Politeama (Ivrea), I Portici (Fossano), Il Mulino (Piossasco) oltre che nelle stazioni della Metropolitana del capoluogo piemontese.

“Il punto di incontro” affronta temi importanti quali l’amicizia, la scuola, l’amore, e mostra come, grazie all’impianto cocleare, anche chi è sordo riesca a condurre una vita normale superando ogni barriera relazionale e comunicativa. La realizzazione del corto animato è stata realizzato durante la terza edizione del laboratorio di Visual Storytelling “Hey ti voglio raccontare 2017/18” creato da APIC e rivolto ai giovani delle scuole medie e superiori di Torino e provincia.

Grazie alla collaborazione con Fondazione Akusia Onlus, un’illustratrice e graphic designer, ha seguito i ragazzi nel loro percorso, dando vita alle loro emozioni e alle loro idee, in un corto animato che racconta il mondo attraverso i loro occhi e le sfide quotidiane.

http://www.torinoggi.it/

Newsletter