di Luciana SALATO - Uff. Stampa Anpas

I volontari della Croce Verde Bagnolo spiegano il primo soccorso ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria

Pubblicato: venerdì 12.1.2018 alle 11:07
40 Numero visite | Nessun commento
Categoria: Volontariato

Segui Sordionline su

I volontari della Croce Verde Bagnolo Piemonte, lo scorso dicembre, hanno incontrato gli alunni della scuola dell’infanzia e primaria dell’Istituto Comprensivo Beppe Fenoglio di Bagnolo al fine di promuovere la cultura del primo soccorso.

Comunicato stampa Anpas – Croce Verde Bagnolo Piemonte – Cultura del primo soccorso nelle scuole

Stefano Pasian, presidente Croce Verde Bagnolo: «Un appuntamento, quello con le scuole del territorio, a cui teniamo molto. L’incontro si è diviso in una parte formativa, a seconda dell’età, e una parte di prove pratiche. La visita all’ ambulanza è sempre il momento più atteso e il più seguito dai ragazzi. Ringraziamo il dirigente, i docenti e il personale scolastico per averci accolto e per la disponibilità. Ci auguriamo di ripetere l’iniziativa l’anno prossimo. In modo particolare ringraziamo i bambini della scuola dell’infanzia per lo stupendo disegno realizzato e donato ai volontari. Nell’occasione abbiamo omaggiato i ragazzi di piccoli panettoni come augurio di buone feste. Un dono come segno di riconoscenza per la generosità delle famiglie che, grazie al contributo del 5 per mille, hanno permesso all’associazione di acquistare un nuovo mezzo per il trasporto dei dializzati».

Le foto:

 

La Croce Verde Bagnolo, associata Anpas, attualmente può contare sull’impegno di 132 volontari, di cui 40 donne, grazie ai quali svolge circa 2.200 servizi annui con una percorrenza di 134mila chilometri. Si tratta di trasporti in emergenza 118 e interospedalieri, servizi ordinari a mezzo ambulanza ad esempio dialisi e terapie anche con mezzi per trasporto disabili e assistenza sanitaria a eventi e manifestazioni.

L’Anpas Comitato Regionale Piemonte rappresenta 78 associazioni di volontariato con 9 sezioni distaccate, 9.471 volontari (di cui 3.430 donne), 6.635 soci sostenitori e 377 dipendenti. Nel corso dell’ultimo anno le associate Anpas del Piemonte hanno svolto 432mila servizi con una percorrenza complessiva di circa 14 milioni di chilometri utilizzando 382 autoambulanze, 172 automezzi per il trasporto disabili, 223 automezzi per il trasporto persone e di protezione civile.

Grugliasco (To), 11 gennaio 2018

 

Luciana SALATO
Ufficio Stampa – Anpas Comitato Regionale Piemonte
Mob. 334-6237861 – Tel. 011-4038090 – Fax 011-4114599
email: ufficiostampa@anpas.piemonte.it
Sito web: www.anpas.piemonte.it

 

Perugia
Sabato 6 gennaio 2018

Aspettiamo la Befana! dell’AUSRU

Finalmente un’occasione per concludere queste bellissime giornate invernali di festa

31 Dic 2017
Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

I volontari della Croce Verde Bagnolo spiegano il primo soccorso ai bambini della scuola dell’infanzia e primaria


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2018/01/volontari-della-croce-verde-bagnolo-spiegano-primo-soccorso-ai-bambini-della-scuola-dellinfanzia-primaria/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Ultimi commenti
Chi: DeafBook: la letteratura dei sordi | Il Blogger dei Sordi

Intervista all’autrice Eliana Zambito Marsala de “Colorami l’Anima”

Data: 4-1-2018

Chi: ABUSI SUI BAMBINI SORDI:la confessione del prete dell'Istituto Provolo - Varese Press giornale online

Pedofilia al Provolo in Argentina, ispettore del Papa interrogato dal pm

Data: 29-11-2017

Chi: ABUSI SUI BAMBINI SORDI:la confessione del prete dell'Istituto Provolo - Varese Press giornale online

Istituto Provolo, abusi sui bimbi sordomuti: in esclusiva i documenti secretati dal Vaticano

Data: 29-11-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde