Berna, in Svizzera Territorio svizzero ben 2700 firme

“Le votazioni siano più accessibili anche per i sordi”

La Federazione svizzera dei sordi consegna petizione al Consiglio Federale

Pubblicato: lunedì 25.9.2017 alle 12:07
Segui Sordionline su
310 Numero visite | Nessun commento
Categoria: Esteri

Una delegazione della Federazione svizzera die sordi SGB-FSS oggi si trova a Berna per consegnare la petizione al Consiglio Federale: Il libretto delle istruzioni di voto e le spiegazioni per i progetti di legge in votazione federali devono venir tradotte nella lingua dei segni e messe online. In occasione della Giornata mondiale della lingua dei segni, il 23 settembre 2017 sono state raccolte sul territorio svizzero ben 2700 firme.

La presidentessa della Federazione svizzera dei sordi, Tatjana Binggeli, consegnerà la petizione alla Cancelleria Federale. Sarà accompagnata da delegati delle tre associazioni regionali che hanno organizzato la Giornata della lingua die segni a Lugano, Losanna e Zurigo (Società Silenziosa Ticinese dei Sordi, Association des Sourds Vaudois e Sichtbar Gehörlose Zürich).

Più di 2700 firme sono state raccolte durante le azioni nelle strade il Giorno della lingua die segni. I firmatari richiedono dal Consiglio Federale di aggiungere alle tre lingue nazionali scritte e l’inglese anche le tre lingue dei segni per ogni regione linguistica, sul loro sito internet, per quel che concerne le spiegazioni sulle votazioni.

Questo perché per più di 10‘000 svizzeri sordi il libretto delle votazioni viene pubblicata in una «lingua sbagliata». La loro lingua madre è la lingua dei segni. Testi scritti in italiano loro li devono imparare con grande difficoltà come lingua straniera. Capire fatti giuridici e politici complessi in una lingua straniera è un ostacolo inutile che per di più contravviene al diritto internazionale di avere accesso senza barriere alle informazioni.

La petizione della Federazione svizzera dei sordi richiede che tutte le informazioni politiche ufficiali dello Stato siano accessibili nella lingua dei sordi, per cominciare a livello Federale. Al Consiglio Federale viene domandato così di mettere a disposizione i mezzi finanziari per questo progetto.

http://www.ticinonews.ch

 

Interprete lingua dei segni gesticola a caso durante conferenza stampa polizia Video

Ha destato incredulità l’operato di un’interprete che a Tampa, in Florida, ha fantasiosamente tradotto un comunicato delle Forze dell’Ordine...

Guarda tutti i videaf

Monterotondo (Roma)
16 dicembre 2017

Circolo per l’Integrazione dei Sordi Monterotondo ‘consegna ceste di Natale 2017’

Per i soci CIS e gli allievi della Scuola LIS al circolo dalle 17,30 e CENA SOCIALE

10 Dic 2017
Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

“Le votazioni siano più accessibili anche per i sordi”


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/09/le-votazioni-siano-piu-accessibili-anche-sordi/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Roma
di Licia Gargiulo

Natale a Cinecittà World

Ultimi commenti
Chi: ABUSI SUI BAMBINI SORDI:la confessione del prete dell'Istituto Provolo - Varese Press giornale online

Pedofilia al Provolo in Argentina, ispettore del Papa interrogato dal pm

Data: 29-11-2017

Chi: ABUSI SUI BAMBINI SORDI:la confessione del prete dell'Istituto Provolo - Varese Press giornale online

Istituto Provolo, abusi sui bimbi sordomuti: in esclusiva i documenti secretati dal Vaticano

Data: 29-11-2017

Chi: QUANTA CONFUSIONE | Il Blogger dei Sordi

Perché quel Testo Unico non va bene

Data: 23-11-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

-

Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde