Pubblicato: mercoledì 2.8.2017 alle 11:48
111 Numero visite | Sei in Disabilità

Empoli, in Toscana
Progetto Be.Go.

Trecentomila euro per rendere il museo accessibile a tutti

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: mercoledì 2. 8. 2017 alle 11:48
Categoria: Disabilità
111 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tags correlati: , ,

Un polo museale di eccellenza, a livello nazionale, sul versante dell’accessibilità e dell’inclusione sociale. È l’obiettivo del progetto che vede quale protagonista il Museo Benozzo Gozzoli di Castelfiorentino, allo scopo di ampliare il suo pubblico potenziale alle persone affette da disabilità di natura intellettiva.

Museo Benozzo Gozzoli di Castelfiorentino

Il progetto, finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze (300.000 euro di investimento in tre anni) ha preso il via con i primi incontri con gli operatori e il direttore, ed è già stato predisposta la tabella di marcia per le attività di formazione, in programma dal mese di settembre. Il percorso progettuale del Be.Go, punta a potenziare il concetto di “accessibilità” attraverso l’elaborazione di strumenti di facilitazione che entreranno poi a far parte integrante della sua proposta educativa, con la possibilità di essere replicabili in altri contesti museali.

Gli incontri di formazione si baseranno sulla progettazione partecipata e il confronto tra i diversi ambiti professionali. I materiali prodotti saranno di diverse tipologie: serviranno a preparare la visita da casa al museo, faciliteranno il percorso autonomo di visita all’interno della struttura museale, guideranno in modo semplice e chiaro alcune attività che il personale dei servizi educativi svolgerà durante la visita. «Il Museo – osserva la vicesindaca

Claudia Centi – ha già avviato da diversi anni alcuni percorsi mirati per rendere fruibile il suo patrimonio artistico anche alle persone non vedenti, ipovedenti, malati di alzheimer. Ora intendiamo allargare ulteriormente la platea alle persone affette da autismo e ai non udenti».

http://iltirreno.gelocal.it/

 

Monte Porzio Catone (RM)
Frammenti Festival '17 – #this is water

Visita guidata in LIS all’area archeologica del Parco del Tuscolo

Ultimo articolo

Roma
Senza anima?

Il New York Times: «Trastevere muore senza il cinema America»

Dalle colonne del quotidiano Usa arriva un monito su ciò che potrebbe diventare uno dei quartieri più famosi della Capitale se...

Nessun commento
Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Trecentomila euro per rendere il museo accessibile a tutti


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/08/trecentomila-euro-rendere-museo-accessibile-tutti/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Roma
Iniziative per tutti

Che cosa fare a Ferragosto 2017 Roma

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde