Roma
Manifestazione nazionale

Pene severe per chi maltratta ed uccide gli animali. Sabato a Roma corteo del Movimento Animalista

Pubblicato: sabato 8.7.2017 alle 11:23
268 Numero visite | Nessun commento
Categoria: Notizie di animali

Segui Sordionline su

Agenpress – Avvelenati o uccisi con polpette ai chiodi, impiccati, ammazzati a bastonate, bruciati, trucidati, massacrati. Il museo delle sevizie agli animali, domestici e selvatici, è davvero un museo degli orrori. Il Movimento animalista, guidato dall’on. Michela Vittoria Brambilla, chiede giustizia anche per gli animali ed ha indetto per dopodomani, sabato 8 luglio, una manifestazione nazionale a Roma, proprio mentre, quasi alla fine della legislatura, la commissione Giustizia della Camera avvia l’esame di una serie di proposte di legge (7 a firma Brambilla) sulla tutela penale e civile degli animali.

On. Michela Vittoria Brambilla

Si tratta di un’occasione più unica che rara, quindi veramente da non perdere, per alzare la voce e far sentire l’indignazione di tutti gli amici degli animali, costretti a leggere quasi ogni giorno di sevizie e di abusi puniti con lievi pene pecuniarie o con una reclusione solo “figurativa”. Militanti, attivisti, simpatizzanti da tutt’Italia chiederanno di non “fare sconti” alla violenza, di inasprire le pene, do far sì che i colpevoli, quantomeno nei casi più gravi, vadano effettivamente in carcere.

L’altro grande tema sarà il randagismo, che affligge ancora vaste aree del Paese, soprattutto a Sud. Non è un “fuori luogo”: il possesso irresponsabile e l’abbandono, che moltiplicano il numero degli animali vaganti, sono solo forme di verse di maltrattamento. Volontari dal Sud racconteranno il loro impegno e le loro esperienze, anche presentando dei video-documenti sui canili-lager.

Il punto di partenza per il corteo sarà lo spazio davanti alla fermata Colosseo della metropolitana, dove i manifestanti si riuniranno a partire dalle 17 per avviarsi poi, lungo via dei Fori imperiali, a piazza della Madonna di Loreto. Qui saranno allestiti un palco e un maxischermo per gli interventi della presidente del Movimento, on Brambilla, dei coordinatori regionali e degli esponenti delle associazioni che hanno aderito.

Vicino ai “palazzi”, tradizionalmente “sordi” a queste istanze, i partecipanti avranno la possibilità di esprimere il proprio sdegno e chiedere alla politica di garantire davvero “giustizia per tutti”. In nome di Angelo, Pilù, Moro (solo per citare i casi che hanno avuto maggiore risonanza) e di tutte le vittime della crudeltà dell’uomo, che spesso soffrono nell’indifferenza e nell’oscurità.

http://www.agenpress.it/

 

Perugia
Sabato 6 gennaio 2018

Aspettiamo la Befana! dell’AUSRU

Finalmente un’occasione per concludere queste bellissime giornate invernali di festa

31 Dic 2017
Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Pene severe per chi maltratta ed uccide gli animali. Sabato a Roma corteo del Movimento Animalista


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/07/pene-severe-maltratta-ed-uccide-gli-animali-sabato-roma-corteo-del-movimento-animalista/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Ultimi commenti
Chi: DeafBook: la letteratura dei sordi | Il Blogger dei Sordi

Intervista all’autrice Eliana Zambito Marsala de “Colorami l’Anima”

Data: 4-1-2018

Chi: ABUSI SUI BAMBINI SORDI:la confessione del prete dell'Istituto Provolo - Varese Press giornale online

Pedofilia al Provolo in Argentina, ispettore del Papa interrogato dal pm

Data: 29-11-2017

Chi: ABUSI SUI BAMBINI SORDI:la confessione del prete dell'Istituto Provolo - Varese Press giornale online

Istituto Provolo, abusi sui bimbi sordomuti: in esclusiva i documenti secretati dal Vaticano

Data: 29-11-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde