Francia
Il mondo della moda

Nella moda la bellezza non ha sempre bisogno delle gambe

Pubblicato: lunedì 17.7.2017 alle 11:24
Segui Sordionline su
214 Numero visite | Nessun commento

Stacy Paris è la prima modella a calcare le passerelle dopo una doppia amputazione agli arti inferiori.

di Beatrice Credi – 17.07.2017

La 31enne inglese, infatti, ha sviluppato una fascite necrotizzante nel 2009 dopo una vacanza in Francia e l’infezione le è stata fatale per entrambe le gambe. Ma Miss Paris non si è persa d’animo e ha conquistato la scena alla Belfast Alternative Fashion Week, diventando l’unica a sfilare con due protesi.

La moda non è mai stata una mia aspirazione, ma oggi è per me un’occasione per mostrare agli altri che anche se siamo diversi possiamo ambire a qualunque traguardo”, ha dichiarato la ragazza. Specialmente nel mondo dello moda, dove è arrivato il momento di rappresentare la realtà che è fatta di corpi che non rispecchiano i dictat imposti dall’industria del fashion.

Ed è proprio per questo motivo che ha accettato di essere ambasciatrice per la no-profit ‘Models of Diversity’.

http://www.west-info.eu

 

 

Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Nella moda la bellezza non ha sempre bisogno delle gambe


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/07/nella-moda-la-bellezza-non-sempre-bisogno-delle-gambe/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde