Pubblicato: giovedì 18.5.2017 alle 16:49
219 Numero visite | Sei in Arte & Cultura / Primo piano
Articoli correlati

Convegno Gli Stati Generali sulla condizione delle persone s...

Roma
Svoltasi ieri 19 luglio presso la Sala Capitolare del Senato

Riconoscimento della Lis, “legge approvata al Senato e...

Roma
Il primo provvedimento a settembre

Roma
presso Monk Circolo Arci

Diversiamoci. L’integrazione si fa giocando

Il 21 maggio a Roma continua il cartellone promosso da MPDFonlus in collaborazione con associazioni ed enti nazionali

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: giovedì 18. 5. 2017 alle 16:49
Categoria: Arte & Cultura / Primo piano
219 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tags correlati: , , ,

Un laboratorio lungo un giorno per imparare a conoscere le altre culture giocando con il Treno, cooperativa sociale onlus

ROMA 8 Segni di Culture, fa tappa a Roma il 21 maggio con un appuntamento pensato per bambini e ragazzi sordi e udenti dai 6 ai 13 anni . Dalle 12 alle 16 presso Monk Circolo Arci, Alessio di Renzo e Alessandra Marras de Il Treno, società cooperativa onlus coinvolgeranno i partecipanti in attività ludiche per conoscere gli usi e i costumi di altri popoli e culture diverse della nostra.

In particolare si scopriranno giochi tradizionali di altre parti del mondo, i vestiti, il mondo di salutare e tanto tanto altro.

Un viaggio in gruppo per scoprire gli altri divertendosi.

Il laboratorio gratuito e su prenotazione sarà condotto da operatori educativi sordi e udenti bilingui italiano/Lingua dei Segni italiana.

Monk Circolo Arci si trova in Via Giuseppe Mirri, 35 (Zona Portonaccio) a Roma.

Per informazioni segreteria@iltreno33.it

 

Depliant_8SEGNI PDF

Cos’è 8 Segni di Culture

Con 8 Segni di Culture, MPDFonlus ha scelto di affrontare il tema dell’accoglienza, dello scambio e dell’inclusione coinvolgendo partner organizzatori collocati in aree diverse dell’Italia, da Nord a Sud: la Compagnia Teatrale Ciclope, Il Treno Soc. Coop. Soc.le Onlus, Oppi, La Grande Fabbrica delle Parole. 

Dal 22 aprile sino al 28 maggio si alterneranno 8 incontri fra seminari, laboratori, visite guidate e performance tutti resi accessibili grazie all’uso della lingua dei segni da parte degli operatori coinvolti oppure tramite un servizio di interpretariato italiano/LIS: Siena, Messina, Roma, Firenze, Milano, Venezia.

Un’iniziativa pensata per le comunità sorde e udenti italiane e straniere, e quest’anno anche per i bambini, che vivono nel nostro Paese per raccontare dal punto di vista artistico, antropologico, pedagogico e sociale il tema della migrazione e della convivenza e scambio con minoranze culturali.

Il cartellone ha il patrocinio del Pio Istituto per Sordi e della Provincia di Siena.

Il programma completo è scaricabile online su www.mpdfonlus.com

 

I siti degli attori coinvolti:

www.mpdfonlus.com – associazione capofila, ideatrice del cartellone e organizzatrice;

www.facebook.com/ciclopepalermo – compagnia teatrale organizzatrice

www.iltreno33.it– associazione organizzatrice;

www.oppi.it – ente organizzatore;

www.grandefabbricadelleparole.it – associazione organizzatrice.

—-

Luisa Carretti – Ufficio stampa e comunicazione MPDFonlus –  – press@mpdfonlus.com

Mason Perkins Deafness Fund onlus Via Tommaso Pendola, 37 – 53100 Siena

skype: mpdfonlus

www.mpdfonlus.com

Seguici su

Facebook 

mpdfonlus / Mpdf Onlus

Twitter

@MPDFonlus

Youtube 

mpdfonlus

 

Articoli sullo stesso argomento

Strumenti
Stampa questa pagina Stampa questa pagina
Invia articolo ad un amico Invia articolo ad un amico
Scrivi il tuo articolo
Iscriviti alla Newsletter


Titolo della pagina:

Diversiamoci. L’integrazione si fa giocando


Questo indirizzo (URL) del sito di una pagina:
http://www.sordionline.com/index.php/2017/05/diversiamoci-lintegrazione-si-giocando/

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Per scrivere: Accedi oppure registrati per pubblicare un commento.

Milano
Servizio di interpretariato “LIS”

Pride 2017, Comune Milano: sostegno diritti contro discriminazioni

Ultimi commenti
Chi: #AssistenzaH24Subito : Aggiornamenti in tempo reale sul caso dei disabili siciliani senza assistenza domiciliare H24 da 20anni « #StopAllaViolenzaSuiDisabili

Jovanotti con Pif: «Mi fa schifo chi prende in giro i disabili siciliani»

Data: 20-6-2017

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde