Pubblicato: domenica 12.3.2017 alle 11:41
256 Numero visite | Sei in Oggi in segni / Sport
Articoli correlati

Biella
Ghedina testimonial per la Lis

Kristian Ghedina a Bielmonte per sport e solidarietà: “Aspetto tanti appassionati”

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: domenica 12. 3. 2017 alle 11:41
Categoria: Oggi in segni / Sport
256 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, , ,

Newsbiella ha intervistato l’ex campione di sci, che sarà l’ospite d’onore di SciaLis, l’evento sulla neve dedicato ai non udenti i cui proventi andranno a favore delle iniziative per l’insegnamento del linguaggio dei segni Lis

Domenica 12 marzo, a Bielmonte, avrà luogo il primo slalom SciaLis, rivolto a tutti gli sportivi, ma in particolare agli appassionati non udenti. SciaLIS, infatti, è un evento organizzato dalla scuola di sci Monte Marca, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi-sezione di Biella, l’associazione dei genitori Vedo Voci e l’Area USF- Università, Scuola e Famiglia- dell’Ente Sordi a livello nazionale. Una manifestazione non competitiva all’insegna dello sport e della solidarietà, onorata dalla presenza di Kristian Ghedina, l’ex campione dello sci italiano vincitore di numerose discese libere in Coppa del Mondo e trionfatore di due medaglie d’argento e una di bronzo ai Mondiali. Un fuoriclasse che presenzierà, alle ore 11, alla gimkana con i più piccoli mentre, alle 14, farà da apripista allo Slalom.

“Sarà sicuramente un’intensa e splendida giornata all’insegna della solidarietà – confida Ghedina, che sabato sarà in Valle d’Aosta per un altro evento benefico, a Newsbiella – spero davvero che la mia presenza possa attrarre molti più appassionati e tanti iscritti: molte persone della mia età si ricordano di quando sciavo gareggiando con passione per i colori azzurri. Purtroppo i giovani di oggi forse non conoscono la mia storia ma spero che i loro genitori abbiano conservato un buon ricordo della mia carriera”.

Ghedina torna nel Biellese dopo tanti anni: “Ma conservo – ammette – buoni ricordi, specialmente quando eseguivo diversi test e prove su sci”. Lo sci italiano sta attraversando un periodo difficile: “Spero tanto che torni quella passione che si respirava ai miei tempi – spiega il talento di Pieve di Cadore – quando personalità come Alberto Tomba vincevano contro i migliori avversari di tutto il mondo. Oggi, purtroppo, è calato un po’ l’interesse perché manca una personalità che sappia accendere i riflettori e appassionare i tifosi di tutta Italia: abbiamo buoni atleti ma pochi leader all’interno della nostra categoria”.

Ora Ghedina, dopo una parentesi nel mondo dei motori e come allenatore, sarà testimonial dei Mondiali di sci a Cortina del 2021. Nel frattempo, insieme ad altri grandi campioni come Deborah Compagnoni, Pietro Piller Cottrer e Giacomo Kratter, ha formato il team M’Over per far scoprire il mondo degli sport invernali e gli aspetti turistici delle Dolomiti a chi ama la montagna e stare a contatto con la natura.

Domenica 12 marzo, al termine delle gare di Bielmonte, Ghedina procederà alla premiazione dei vincitori, intrattenendosi con i più piccoli per una gustosa e deliziosa merenda in mezzo alla neve. Anche i comuni di Piatto e Cossato hanno offerto il loro patrocinio istituzionale e i proventi delle iscrizioni andranno interamente a favore delle iniziative per l’insegnamento del linguaggio dei segni LIS.

http://www.newsbiella.it/

 

Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Roma
Riciclaggio, sequestrato ristorante

Sigilli a ristorante vip, 6 arresti

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Ultimi commenti
Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde