Pubblicato: domenica 12.3.2017 alle 11:41
219 Numero visite | Sei in Oggi in segni / Sport

Biella
Ghedina testimonial per la Lis

Kristian Ghedina a Bielmonte per sport e solidarietà: “Aspetto tanti appassionati”

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: domenica 12. 3. 2017 alle 11:41
Categoria: Oggi in segni / Sport
219 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, , ,

Newsbiella ha intervistato l’ex campione di sci, che sarà l’ospite d’onore di SciaLis, l’evento sulla neve dedicato ai non udenti i cui proventi andranno a favore delle iniziative per l’insegnamento del linguaggio dei segni Lis

Domenica 12 marzo, a Bielmonte, avrà luogo il primo slalom SciaLis, rivolto a tutti gli sportivi, ma in particolare agli appassionati non udenti. SciaLIS, infatti, è un evento organizzato dalla scuola di sci Monte Marca, in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi-sezione di Biella, l’associazione dei genitori Vedo Voci e l’Area USF- Università, Scuola e Famiglia- dell’Ente Sordi a livello nazionale. Una manifestazione non competitiva all’insegna dello sport e della solidarietà, onorata dalla presenza di Kristian Ghedina, l’ex campione dello sci italiano vincitore di numerose discese libere in Coppa del Mondo e trionfatore di due medaglie d’argento e una di bronzo ai Mondiali. Un fuoriclasse che presenzierà, alle ore 11, alla gimkana con i più piccoli mentre, alle 14, farà da apripista allo Slalom.

“Sarà sicuramente un’intensa e splendida giornata all’insegna della solidarietà – confida Ghedina, che sabato sarà in Valle d’Aosta per un altro evento benefico, a Newsbiella – spero davvero che la mia presenza possa attrarre molti più appassionati e tanti iscritti: molte persone della mia età si ricordano di quando sciavo gareggiando con passione per i colori azzurri. Purtroppo i giovani di oggi forse non conoscono la mia storia ma spero che i loro genitori abbiano conservato un buon ricordo della mia carriera”.

Ghedina torna nel Biellese dopo tanti anni: “Ma conservo – ammette – buoni ricordi, specialmente quando eseguivo diversi test e prove su sci”. Lo sci italiano sta attraversando un periodo difficile: “Spero tanto che torni quella passione che si respirava ai miei tempi – spiega il talento di Pieve di Cadore – quando personalità come Alberto Tomba vincevano contro i migliori avversari di tutto il mondo. Oggi, purtroppo, è calato un po’ l’interesse perché manca una personalità che sappia accendere i riflettori e appassionare i tifosi di tutta Italia: abbiamo buoni atleti ma pochi leader all’interno della nostra categoria”.

Ora Ghedina, dopo una parentesi nel mondo dei motori e come allenatore, sarà testimonial dei Mondiali di sci a Cortina del 2021. Nel frattempo, insieme ad altri grandi campioni come Deborah Compagnoni, Pietro Piller Cottrer e Giacomo Kratter, ha formato il team M’Over per far scoprire il mondo degli sport invernali e gli aspetti turistici delle Dolomiti a chi ama la montagna e stare a contatto con la natura.

Domenica 12 marzo, al termine delle gare di Bielmonte, Ghedina procederà alla premiazione dei vincitori, intrattenendosi con i più piccoli per una gustosa e deliziosa merenda in mezzo alla neve. Anche i comuni di Piatto e Cossato hanno offerto il loro patrocinio istituzionale e i proventi delle iscrizioni andranno interamente a favore delle iniziative per l’insegnamento del linguaggio dei segni LIS.

http://www.newsbiella.it/

 

Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Le notizie della settimana

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Rovigo
Padre "disabile da 12 anni"

Oltre 30 ore su una barella, è una vergogna

Ultimi commenti
Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde