Pubblicato: venerdì 24.3.2017 alle 17:54
253 Numero visite | Sei in Disabilità
Articoli correlati

Disabilità, a Bologna i centri del Network Cerpa per l’ac...

Bologna
11 aprile incontro dei centri Cerpa

Disabili sensoriali: arrivano i fondi...

Lombardia
Il progetto verrà portato a termine

Roma
L'intervista

Disabili, Pif: “In italia migliaia prigionieri, se ti va di culo e sei ricco, c’hai anche l’assistenza, situazione inaccettabile”

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: venerdì 24. 3. 2017 alle 17:54
Categoria: Disabilità
253 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, , ,

In un’ intervista con la Onlus L’Arte nel Cuore ad un mese dallo scontro con Crocetta fa il punto della situazione

“Dopo il mio intervento, la situazione è cambiata all’italiana, nel senso che affrontano l’emergenza ma poi sul quotidiano sono assenti. Di buono c’è che abbiamo sollevato una questione che esiste da sempre ed è sempre stata ignorata. Il problema è che se non si fa qualcosa subito, si abbassa l’attenzione e la situazione peggiora”.

Così Pif, ad un mese esatto dal duro scontro avuto con il presidente della Regione Sicilia Crocetta, torna sul tema dell’assistenza ai disabili nel corso di un’intervista rilasciata ai Black&White, gli inviati della Onlus L’Arte nel Cuore.

Il regista palermitano si domanda come sia possibile che nel bilancio di una Regione tutte le voci abbiano una priorità rispetto all’assistenza ai disabili “Dovrebbe essere una priorità – sottolinea – come lo è pagare la luce, il gas o i medicinali. Dopo viene tutto il resto. Loro è come se avessero tagliato luce e gas ma continuassero comunque a fare le vacanze e questo è inaccettabile.

E spiega che “è una questione culturale. All’estero, se vai in Inghilterra o in Germania, ad esempio, resti sorpreso dalla quantità di disabili che vedi in giro tant’è che ti viene da pensare ‘ammazza che sfiga’! La realtà è che lì hanno la possibilità di uscire mentre in Italia i disabili sono migliaia di persone chiuse nella prigione di casa loro e il nostro compito è liberarli. Bisogna educare, far capire che quando parcheggi sopra ad uno scivolo per disabili stai contribuendo alla sua prigioneʺ.

Il link al video: https://youtu.be/eYgRu-K_grk

Roma lì 22.03.2017

Ufficio Stampa  L’Arte nel Cuore Onlus
Veronica D’Agostino

presslartenelcuore@gmail.com

06.5413755

www.artenelcuore.it;

Fb L’Arte nel Cuore Onlus

Twitter lartenelcuore

 

Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Le notizie della settimana

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Rovigo
Padre "disabile da 12 anni"

Oltre 30 ore su una barella, è una vergogna

Ultimi commenti
Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde