Pubblicato: sabato 11.3.2017 alle 18:56
95 Numero visite | Sei in Arte & Cultura

Udine
Progetto Europeo

CIVICI MUSEI UD: disabilità visive, al via bando scuole “Archeologia ConTatto”

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: sabato 11. 3. 2017 alle 18:56
Categoria: Arte & Cultura
95 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, ,

Il Museo Archeologico di Udine realizzerà un libro tattile universalmente leggibile per bambini (vedenti, ipovedenti e ciechi) di età compresa tra i 3 e i 12 anni, coinvolgendo le scuole della regione e con il sostegno della Consulta delle associazioni delle persone con disabilità e delle loro famiglie, partner del progetto europeo COME-IN!

È questo il nuovo programma dell’istituzione che nella rete dei Civici Musei di Udine si qualifica come museo dell’accessibilità, che prenderà avvio con il bando “Archeologia ConTatto”, a cui le scuole primarie del Friuli Venezia Giulia potranno candidarsi entro il 17 marzo. L’iniziativa “Archeologia ConTatto”, completamente gratuita, comprende tre appuntamenti presso il Museo Archeologico, dal 20 Marzo al 2 Maggio 2017, coordinati da un operatore didattico. Il primo incontro formativo prevede  una visita guidata alle collezioni archeologiche ed un’introduzione all’uso del tatto quale senso per il riconoscimento e l’apprezzamento della realtà circostante. Questa lezione non si prefigge un intento prettamente didascalico, bensì mira alla sensibilizzazione dei bambini in tema di disabilità visive, quindi ad una parte frontale farà seguito una parte tecnica volta alla sperimentazione e al riconoscimento attraverso il tatto di diversi materiali. I successivi due incontri, che si svolgeranno presso la Playroom del Castello, saranno destinati alla realizzazione delle illustrazioni tattili, delle quali il Museo Archeologico di Udine curerà la storytelling, l’impaginazione e la trascrizione in caratteri braille del libro tattile.

Il 3 Maggio 2017 si chiuderà il periodo progettuale e tutti i bozzetti realizzati dalle classi partecipanti saranno sottoposti alla selezione di una commissione competente, che giudicherà le 12 illustrazioni che meglio accompagnano l’utente con disabilità visive al pieno apprezzamento di un reperto archeologico.

“Con questa iniziativa – commenta l’assessore alla Cultura del Comune di Udine Federico Pirone -, sta sempre più prendendo concretezza l’idea del Museo Archeologico della città di Udine come primo museo dell’accessibilità. E’ dovere di ogni amministrazione pubblica impegnarsi per garantire la dignità di ogni persona, indipendentemente dalle sue condizioni sociali, fisiche, culturali. Il percorso che stiamo compiendo nel Museo Archeologico dimostra quanto si può fare, attraverso il patrimonio culturale, per progettare e costruire una comunità in cui ogni persona ha le stesse possibilità e le stesse opportunità”.

Il libro tattile realizzato durante questo percorso formativo sarà presentato a giugno alla quarta edizione del concorso nazionale “Tocca a te!”, organizzato dalla Fondazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi Onlus, la Fondazione Robert Hollman e l’Istituto Serafico per i sordomuti e ciechi di Assisi.

Informazioni e modulo di adesione sono disponibili sul sito dei Civici Musei di Udine http://www.civicimuseiudine.it/it/news/332-concorso-archeocontatto

Prossima iniziativa dedicata alle disabilità sarà il 2 aprile, Giornata Mondiale dell’Autismo, con visite e laboratori speciali al museo.

“Archeologia ConTatto” e l’adesione alla Giornata Mondiale dell’Autismo rientrano tra le iniziative proposte dal Museo Archeologico di Udine nell’ambito di COME-IN! (Cooperazione per una piena accessibilità ai musei – verso una maggiore inclusione), progetto triennale europeo, finanziato dal Programma Interreg CENTRAL EUROPE, in cui dal 1° luglio 2016 il museo è impegnato insieme ad altri 13 partner di Polonia, Germania, Austria, Croazia, Slovenia e Italia. Il progetto ha lo scopo di valorizzare il patrimonio culturale, potenziando le capacità di musei di piccole e medie dimensioni di attrarre visitatori, rendendosi accessibili alle persone con disabilità. Prevede il coinvolgimento di musei, associazioni di disabili, accademici, istituti di formazione e decisori politici provenienti dall’Europa centrale, che si impegnano a individuare standard transnazionali e a trasferire competenze tecniche per assicurare l’accessibilità ai musei coinvolti nel progetto. Più precisamente, il progetto si occupa di stabilire e mettere a disposizione delle linee guida per riorganizzare in modo accessibile collezioni e mostre, assieme ad un manuale di formazione per gli operatori museali.

Infine, verrà realizzata un’etichetta COME-IN! che fungerà da strumento promozionale: il label COME-IN! potrà essere assegnato ai musei che applicheranno gli standard di accessibilità stabiliti nell’ambito del progetto. L’etichetta sarà promossa a livello transnazionale, nazionale e locale al fine di garantire la visibilità dei musei aderenti e la sostenibilità e trasferibilità del progetto.

http://www.cafetv24.it/

 

Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Appuntamenti da non perdere!

San Benedetto
9 aprile 2017

XXVI Domenica delle Palme ‘Pasqua del Sordo’

Con il Movimento Apostolico Sordi e la collaborazione della Piccola Missione per i sordi e dell’Associazione Sordapicena – Cattedrale Santa Maria della Marina

Musica visiva – Esseri umani in LIS

Un sentito GRAZIE a chi ha dedicato tempo e passione a questo video. Grazie ...

Video da Youtube...

I blog di Società

di Franco Previte
Ass. Cristiani per Servire

Ignorando tristemente e totalmente i diritti umani, le “mattanze” procurate da menti malate: continuano!

“ Dopo l’attentato di Londra non bisogna alzare muri “(ammonisce il Segretario Generale della CEI Mons. Nunzio Galantino) Troppo spesso si...

Nessun commento

di Franco Previte
Ass. Cristiani per Servire

Sono necessarie ed impellenti Case di Riposo in Italia?

Data la crisi economica, politica, sociale in cui è “caduta” l’Italia, non solo sono necessarie, ma direi urgentissime, poco considerate, completamente...

Nessun commento

Spettacoli

Torino
Allestimento con ISSR Roma

‘Figli di un Dio minore’ al Teatro Erba

31 gennaio-4 febbraio. Allestimento con Istituto Sordi di Roma...

Nessun commento

Prossimi eventi

Valbrembo (BG)
Lunedi 1 maggio 2017

Parco Faunistico ‘Le Cornelle’ del”Associazione Sordi Cremaschi

Il ritrovo alle ore 9.45 presso l’ingresso del Parco Faunistico “Le Cornelle” in attesa del Consiglio Direttivo per distribuzione biglietti d’ingresso...

Nessun commento

Fisco e Lavoro

Roma
Le novità

Convivenze e unioni civili: circolare INPS su permessi e congedi

Ancora novità in materia di permessi e congedi per i lavoratori che assistono congiunti con gravi disabilità. Le rende operative una...

Nessun commento

Animali nel mondo

Azzano
Ettore era albino e nato sordo

Il paese saluta Ettore, il gigante buono mascotte del paese

Ettore se n'è andato una notte in silenzio; nella sua cuccia sono comparsi un lumino e un mazzetto di fiori .......

Nessun commento
Le notizie della settimana

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Rovigo
Padre "disabile da 12 anni"

Oltre 30 ore su una barella, è una vergogna

Ultimi commenti
Chi: Sensoriali » LipNet, IA al servizio dei non udenti

LipNet, IA al servizio dei non udenti

Data: 23-11-2016

Chi: Sensoriali » Un cellulare dedicato alle persone sorde, la polizia stipula una convenzione con l’ENS

Un cellulare dedicato alle persone sorde, la polizia stipula una convenzione con l’ENS

Data: 11-11-2016

Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde