Pubblicato: martedì 28.2.2017 alle 11:09
381 Numero visite | Sei in Politica

Roma
Legge quadro

Caregiver familiari: norme di discussione al Senato

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: martedì 28. 2. 2017 alle 11:09
Categoria: Politica
381 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, ,

Il Parlamento italiano, dalla Legislatura in corso, ha iniziato a dimostrare attenzione al tema dei caregiver familiari. Presso il Senato e ancora più presso la Camera dei Deputati sono stati depositati disegni e progetti di legge che coinvolgono, almeno come firmatari, parecchie decine di parlamentari (solo al Senato oltre 150). L’interesse per il tema, almeno nei numeri, esiste in entrambi i rami del Parlamento.

Nonostante a Palazzo Madama il numero di disegni di legge sia più limitato (tre atti), è proprio al Senato che è stata incardinata la discussione per poi passare alla Camera dove verranno, verosimilmente, esaminati anche gli altri progetti di legge sullo stesso argomento. I disegni di legge (ddl) attualmente in esame al Senato sono tre: – Il ddl 2048 (De Pietro e altri): “Misure in favore di persone che forniscono assistenza a parenti o affini anziani”. – Il ddl 2128 (Bignami e altri): “Norme per il riconoscimento ed il sostegno del caregiver familiare”. – Il ddl 2266 (Angioni e altri): “Legge quadro nazionale per il riconoscimento e la valorizzazione del caregiver familiare”.

Nel nostro sito HandyLex.orgwww.handylex.org – ne proponiamo una lettura comparata evidenziandone pro e contro.

Carlo Giacobini Direttore responsabile di Handylex.org

 

Partecipa alla discussione
Articoli sullo stesso argomento

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Roma
Riciclaggio, sequestrato ristorante

Sigilli a ristorante vip, 6 arresti

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Ultimi commenti
Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde