Pubblicato: sabato 21.1.2017 alle 18:37
308 Numero visite | Sei in Spettacoli
Articoli correlati

Sardegna
Per i sordi grazie alla lingua dei segni

Notre Dame de Paris: il grande teatro in Lis sbarca a Sassari

Condividi questo articolo
Segui Sordionline su

Pubblicato: sabato 21. 1. 2017 alle 18:37
Categoria: Spettacoli
308 Numero visite
Commenta: Nessun commento
Postato: webdesigner
Tag:, ,

Lo spettacolo in Lingua dei Segni Italiana andrà in scena al Teatro Comunale di Sassari, Piazzale Cappuccini, sabato 21 gennaio, alle ore 20.30. Si tratta di un importantissimo appuntamento sia dal punto di vista culturale, sia da quello sociale, poichè è primo musical al mondo tradotto per i non udenti, premiato dal Presidente della Repubblica con due Medaglie al Merito

Arriva a Sassari “Notre Dame de Paris in Lis”, la versione in lingua dei segni italiana, in programma sabato 21 gennaio, alle ore 20.30, al Teatro Comunale, in Piazzale Cappuccini, con il patrocinio del Comune di Sassari. Lo spettacolo, ideato e diretto da Laura Santarelli (conduttrice del Tg1 edizione Lis), vede la partecipazione di attori specializzati nella Lingua dei segni italiana. Le atmosfere sono quelle dello spettacolo Notre Dame de Paris, con le musiche di Riccardo Cocciante e la traduzione italiana di Pasquale Panella, tanto è vero che lo spettacolo viene proiettato in un maxi schermo, mentre sul palcoscenico gli attori ripropongono musiche e danze rendendo fruibile lo spettacolo per i sordi grazie alla lingua dei segni, che, una volta di più, dimostra la propria potenza espressiva e le proprie potenzialità nel poter esplicare qualsiasi concetto, astratto e concreto, compresa l’arte del teatro e del musical.

Lo spettacolo vede in scena Laura Santarelli (Quasimodo), Giulia Pasquini (Esmeralda), Carlo Wialletton (Frollo), Saira Palombi (Gringoire), Caterina Musio (Clopin), Manolo Vacca (Febo), Arianna Casu (Fiordaliso) e la partecipazione del Coro della scuola dell’Accademia Europea Sordi di Sassari. L’allestimento è a cura di Grandi luci di Tony Grandi. Il Notre Dame de Paris in Lis, grazie alla sua valenza artistica, culturale e sociale, ha ottenuto due Medaglie al Merito da Parte del Presidente della Repubblica Italiana. Il biglietto unico costa 10euro ed il botteghino verrà aperto sabato, dalle 18.30, in teatro. Per informazioni e prevendite (11euro), si può telefonare ai numeri 349/2901512 – 347/7271852 – 338/2821812, o rivolgersi a “Le ragazze terribili”, in Via Tempio 65.

L’Accademia Europea Sordi, guidata da Laura, figlia di Benedetto Santarelli, uno dei fondatori della Lingua italiana dei segni, da anni lavora nel campo della divulgazione della Lis in Italia e, parallelamente, porta avanti una battaglia per il riconoscimento della Lis stessa da parte del Governo, visto e considerato che in tutta Europa e in gran parte del mondo la Lingua dei segni viene già considerata una vera e propria lingua. In quest’ottica, si inserisce perfettamente lo spettacolo, andato in scena, con enorme successo, in molti grandi teatri italiani, nel filone della divulgazione della lingua dei Segni ma soprattutto grazie alla sua valenza sociale, visto che rappresenta un momento fondamentale di inclusione delle persone sorde, che possono fruire di uno spettacolo teatrale esattamente come gli udenti.

Dal settembre 2014, la scuola Aes lavora nel territorio sardo, con particolare riferimento a Sassari, nell’ottica della formazione di personale specializzato nell’affiancamento della persona sorda, quali assistenti alla comunicazione (ventidue hanno ottenuto la qualifica nel luglio 2016) e Interpreti LIS (una decina di persone si stanno formando attualmente e conseguiranno la qualifica specialistica nel luglio prossimo). Fino ad oggi, la Sardegna, era la regione italiana più carente dal punto di vista della presenza di questo personale specializzato, e l’organizzazione di questi corsi altamente specializzati, rende la nostra regione più ricca dal punto di vista culturale e sociale. La rappresentazione di un’opera dal valore artistico e culturale riconosciuto, si inserisce nell’ottica di divulgazione della Lingua dei segni e costituisce un momento aggregativo fondamentale per la comunità sorda e quella udente

http://notizie.alguer.it

 

 

Partecipa alla discussione

Cosa ne pensi? Aggiungi un commento

Devi essere Accesso effettuato per postare un commento.

Le notizie della settimana

Rai Video Caffè Paulista
Unica rete televisiva in Italia

Buon Compleanno Carosello! 60 candeline per un mito

Rovigo
Padre "disabile da 12 anni"

Oltre 30 ore su una barella, è una vergogna

Ultimi commenti
Utenti registrati
Iscriviti

Gestore di Sordionline

- Sordionline propone di offrire ciò che occorre per svolgere in modo più efficace ed efficiente le attività quotidiane sfruttando al meglio la comunicazione e le potenzialità offerte da Internet per persone sorde